"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"
"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"
Curiosità  /  
29 Marzo 2020

Le due “Elegia dell’ambra” di Ardengo Soffici: entrambe sono la prima edizione ma…

E il vostro Ardengo Soffici com’è, con vaso di fiori o natura morta?

Su Ardengo Soffici (1879-1964), pittore, poeta, Futurista c’è vasta letteratura e non mancano studi critici anche notevoli. Oggi l’intento è solo quello di “spigolare” su un suo libro, Elegia dell’Ambra (Firenze, Vallecchi, 1927), opera che sarà successivamente raccolta nella raccolta di versi Marsia e Apollo del 1938. Di Elegia dell’Ambra la prima edizione del 1927 fu prodotta in 350 copie totali, di cui 300 numerate “a macchina” e 50 numerate a mano. Gli esemplari numerati a mano presentano una differente immagine in copertina (vaso di fiori, anziché natura morta). Per questo piccolo particolare, le valutazioni delle “due prime edizioni” differiscono vistosamente. Le stampe sono di Ottone Rosai.

Esiste inoltre una seconda edizione dell’opera – oltre alle due di cui si è parlato – (stesso anno 1927) stampata in 500+100 esemplari (copertina con natura morta).

Qui una copia dell’opera (50 esemplari numerati a mano) in vendita su eBay a 990 €. CON DEDICA AD OTTONE ROSAI

Qui una copia dell’opera (300 esemplari numerati “a macchina”) in vendita su eBay a 150 €

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Arnoldo Mondadori” di Enrico Decleva (UTET, 2007) al mercatino

ROMA MERCATINO DI MONTEVERDE Viale dei Quattro Venti – Giovedì 20 Giugno 2019 Si segnala una copia di “Arnoldo Mondadori” di Enrico Decleva (Utet, 2007), biografia del grande editore.

Alla scoperta di un editore (in)dimenticato: Aelia Laelia

Un’intervista alla scrittore Igor Patruno è anche il pretesto per ricordare Aelia Laelia, casa editrice di Reggio Emilia, attiva a metà degli anni 80, di grande importanza per il bibliofilo.

Manoscritto trovato a Saragozza, di Jan Potocki

Su una bancarella di Via Parboni, al mercatino di Porta Portese a Roma, è stata avvistata una copia di “Manoscritto trovato a Saragozza” di Jan Potocki nella prima edizione integrale di Guanda.

“Storia del libro”, di Frédéric Barbier alla Feltrinelli

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Largo di Torre Argentina – Sabato 25 Aprile 2020. Si ricorda una passata acquisizione, quella di “Storia del libro – Dall’antichità al XX secolo”, di Frédéric Barbier (Edizioni Dedalo, 2004).

“Il pericolo senza nome” di Agatha Christie (originale 1933): raro!

Uno dei gialli d’autore più famosi, nella sua edizione originale; stiamo parlando di “Il pericolo senza nome”, di Agatha Christie (Gialli Mondadori, 1933).