"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

E se il futuro dei grandi classici della letteratura fosse nelle “fotocopie”?

di Enrico Pofi

Tutto parte dalla Libreria Arion del Testaccio a Roma. La casa editrice Biblohaus di Macerata, specializzata in libri sui libri, ha pubblicato in prima edizione a ottobre 2012 un bellissimo libro del bibliofilo e storico dell’editoria Massimo Gatta intitolato: La Grande Famiglia: storia di editoria e bibliografia, volume a cura di Filippo Umberti con prefazione di Ugo Rozzo. Il saggio di 236 pagine in formato ottavo, comprende ben 25 interessantissimi articoli dedicati al mondo dei libri.

Uno di questi è Il libro risorto. Le anastatiche letterarie del novecento italiano. Ebbene, si deve convenire con Gatta che si contano sulle dita di una sola mano gli articoli dedicati a questo specifico settore bibliografico-editoriale, e tutti abbastanza ormai datati. Eppure, il gran patron della casa editrice Marsilio di Venezia, di certo non uno sconosciuto nel mondo dei libri, a una precisa domanda rivoltagli da un altro bibliofilo, il giornalista Luigi Mascheroni, se possedesse una prima edizione di Il porto sepolto di Giuseppe Ungaretti, rispose:

“Di certo non spendo diecimila euro. Mi accontento della anastatica”.

Tutto questo per dire, che presso la libreria in oggetto, sita in Roma a Piazza di Santa Maria Liberatrice, tempo fa, trovai in stampa anastatica il volume: I Promessi Sposi: Storia Milanese del secolo XVII, scoperta e rifatta da Alessandro Manzoni, nella stesura definitiva del 1842, proprio quella arricchita dalle numerose illustrazioni del torinese Francesco Gonin, che lo stesso autore del capolavoro definì, grazie alle sue incisioni, “ammirabile traduttore” dell’opera.
Questa ristampa anastatica è stata eseguita a cura della casa editrice di Savigliano (Cuneo), L’artistica Editrice (AE) Cuneo, a ottobre 2006. Prezzo di 50 € al nuovo.
Un’ultima curiosità svelataci da Gatta nel suo articolo del libro citato all’inizio: Edgar Allan Poe, proprio l’autore della Lettera rubata, fu uno dei primi fautori della tecnica di stampa anastatica!

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

I promessi sposi – Manzoni Alessandro, Francesco Gonin

EUR 47,50
Disponibile su EBAY
Compralo Subito per soli: EUR 47,50
Compralo Subito

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Sein Kampf”, il libro proibito di Hitler stampato in Palestina (1944)

Sein Kampf, di Stanislaw Dobrzynski (Palestina, Tel-Aviv, Jerusalem, Haaretz Press, 1944) è un libro molto raro con caricature di Hitler e valutato 4900 € da un rivenditore su Mercadolibre.

“Il Sigillo Mondiale”, uno strano libro di Giovanni Quattrucci: ermetismo massonico?

Il controverso editore Quattrucci dei libri scandalo di Giò Stajano (anni ’50-’70) e il suo personale “Il Sigillo Mondiale” uno strano libro sconosciuto all’OPAC: ermetismo massonico?

Trovabilità dei libri di Cesare Battisti: il punto della situazione

Diversi libri del’ex terrorista e scrittore noir non sono ancora stati tradotti ed esistono solo in francese e portoghese, per le critiche che gli editori ricevono quando decidono di pubblicarli. Solo cinque quelli usciti in Italia fino a oggi e stanno già sparendo.

Sempre raro il controverso “Arcobaleno Beat” di Domenico Celada (1970)

Si tratta della testimonianza di Don Domenico Celada, che nel 1970 fa una vera e propria indagine sociologica sui giovani e sull’omosessualità. Ne viene fuori un affresco però molto goffo e infarcito di luoghi comuni sul mondo gay e su quello della prostituzione giovanile.