"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

I mondi magici di R. R. Martin

Le Cronache del ghiaccio e del fuoco (in lingua originale A Song of Ice and Fire) sono una serie di romanzi fantasy scritti dall’autore statunitense George R. R. Martin. Martin incominciò a scrivere la saga nel 1991, e il primo libro venne pubblicato negli Stati Uniti nel 1996. Concepita inizialmente come una trilogia, la serie ha acquistato spessore durante il corso degli anni, al punto che, secondo lo stesso Martin, per poter portare a conclusione la storia saranno necessari almeno sette volumi. Al 2020 sono stati pubblicati cinque capitoli, con il sesto The Winds of Winter in corso d’opera.

 

In evidenza

 

 

Aste & “compralo subito” dei libri di R. R. Martin

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Quando il rock “spacca” anche in libreria: il rarissimo libro del rocker Manuel Agnelli

Bocconcino prelibato che ogni tanto spunta su eBay. Un libro veramente raro e sconosciuto ai più del musicista e cantante rock Manuel Agnelli degli Afterhours.

“La polvere sull’erba” di Alberto Bevilacqua nell’edizione del 1955: e dicevano che non era mai uscita…

“La polvere sull’erba” di Alberto Bevilacqua (1955) si pensava non fosse mai stato stampato per una autocensura di Salvatore Sciascia: ma ne spunta una copia su eBay.

Gianni Rodari LE CARTE PARLANTI 1° ed. assoluta 1952 INTROVABILE Raoul Verdini

Un libro introvabile, una delle prime pubblicazioni del grande scrittore di Omegna.

La nuova Commedia di Dante illustrata da Francesco Altan al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 1 Dicembre 2019. Su una bancarella di Via Portuense è stata avvistata la prima edizione di una pubblicazione di Roberto Piumini & Altan, “La nuova Commedia di Dante illustrata da Francesco Altan” (Feltrinelli, 2004). 

Pressoché sconosciuto: “Muri” (Lerici, 1982) il libro d Tomas Milian fotografo

Rarissima testimonianza di un’altra delle innumerevoli sfaccettature dell’attore italo-cubano Tomas Milian, quella di fotografo. Il libro è un perfetto sconosciuto alle bibliografie ufficiali, presente, tra l’altro, in sole tre biblioteche.