"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Largo di Torre Argentina – Lunedì 3 Febbraio 2020 – Avvistato un libretto (soltanto 41 pagine in formato 16°; prezzo appena 5 €) del giornalista e scrittore irlandese (in realtà nato nell’isola di Leucade, in Grecia) naturalizzato giapponese Patrick Lafcadio Hearn (1850-1904) (conosciuto anche come Koizumi Yacumo) intitolato Leggere e stampato a giugno 2019 da Elliot (marchio di Lit Edizioni di Roma). In questo saggio sono proposte per la prima volta in traduzione italiana due scritti, il primo intitolato appunto Leggere, l’altro Letteratura e opinione politica, che sono in realtà lezioni tenute dall’autore all’Università di Tokio tra il 1896 e il 1902 sulla letteratura e la scrittura. (E. P.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Una finestra su Piazza di Spagna – La mia vita, di Marta Marzotto

ROMA LIBRERIA PUGACIOFF Giovedì 11 Agosto 2022 Avvistato un libro poco trovabile a basso costo, una autobiografia di Marta Marzotto, pubblicata nel 1990 da SugarCo Edizioni, dal titolo “Una finestra su Piazza di Spagna – La mia vita”.

“Spia in Oriente” di Amleto Vespa su Abebooks a 25 €

“Spia in Oriente” del [Comandante Feng] ossia Amleto Vespa (Roma, OET, 1947). Libro molto raro quando è dotato della sopraccoperta originale. Sulla incredibile figura dell’italo-cinese Amleto Vespa, morto in circostanze misteriose.

“Artemisia” di Anna Banti: purtroppo nel Barocco non c’era il #metoo

Un romanzo di Anna Banti (prima edizione nel 1947) racconta la storia della pittrice Artemisia Gentileschi, vittima di stupro nella Roma barocca e la cui odissea oggi Google celebra con un “doodle” a 427 anni dalla nascita.

In cerca dell’occasione buona per “L’Aeropoema del Golfo della Spezia” di F. T. Marinetti (1935)

Prima edizione di poesia futurista celebrata e di norma assai ben valutata; il libro era stato preceduto da una pre-pubblicazione, due anni prima, dal titolo “Il poema del golfo della Spezia”.