"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"
I segreti di via Poma, di Andrea Tornielli (Roma, I Libri Neri, 1994).

Brossura editoriale; formato di 12,8 x 19,7 cm circa; 74 pagine + appendice.

Chi è l’autore?

Andrea Tornielli (Chioggia, 19 marzo 1964) è un giornalista e scrittore italiano; dal 18 dicembre 2018 è direttore editoriale del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede. Fra i tanti temi affrontati, si è occupato, in particolare, della difesa dei comportamenti di Pio XII durante la Shoah e del problema del mito e della storicità di Gesù. Ha inoltre scritto un libro su Padre Pio in risposta ad un libro dello storico Sergio Luzzatto il quale sostiene che le stimmate del santo di Pietrelcina sono un trucco. [fonte: Wikipedia]

Di cosa parla il libro?

Il libro narra nei dettagli la vicenda che più ha colpito l’opinione pubblica romana ed italiana. Ogni possibile ipotesi viene sondata e considerata attraverso ampie fonti documentali e una frequentazione esperta degli ambienti giudiziari della capitale. È il primo libro uscito sull’argomento.

Chiedi il libro

Richiesta: 35 €

Se il link non dovesse funzionare puoi procedere qui

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Una copia speciale dedicata agli eccessi della bibliofilia di “Nuovi casi per il cacciatore di libri”

Al Salone della Cultura di Milano (19 & 20 Gennaio 2019) una copia speciale di “Nuovi casi per il cacciatore di libri” di Simone Berni sugli eccessi della bibliofilia. Stampata in copia unica con custodia in metacrilato.

“Dracula il Vampiro” di Bram Stoker (Longanesi, 1959): la rara quarta edizione italiana [e un ciondolo medievale dei tempi di Dracula]

La rara quarta edizione italiana del classico senza tempo ideato da Bram Stoker e uno strepitoso ciondolo medievale in bronzo dei tempi della Moldavia di Stefano III, l’alleato di Vlad Tepes “Dracula”.

Barlocco, Il Delatore & alcune storie curiose tra Genova, Kafka e i “gaspi”

La straripante personalità dello scrittore genovese Marcello Barlocco tra premi letterari, paragoni scomodi con Kafka e Poe, riviste d’avanguardia e un libro che dagli anni ’50 in poi si stampa ancora oggi. Articolo di Carlo Ottone.

“Morte di italiani” di Stefano Terra (Moretti, 1945) con la sovraccoperta disegnata da Renato Guttuso

La prima edizione del libro fu stampata a Il Cairo (Giustizia e libertà, 1943). A quanto pare, nel 1945, l’editore Alceo Moretti fece una tiratura con sovraccoperta di Renato Guttuso, come edizione di lusso del libro. “Morte di italiani” è una raccolta di racconti arguti e polemici, sulla Resistenza italiana.

“La rabbia e l’orgoglio” di Oriana Fallaci in prima edizione (dicembre 2001) a 3 euro

Il libro – con la sua clamorosa presa di posizione a favore dell’Occidente e in aperta polemica con il mondo islamico – ha avuto straordinaria risonanza in tutto il mondo vendendo milioni di copie (arrivando alla ventottesima ristampa).