"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Cavalli selvaggi, di Cormac McCarthy (Napoli, Guida, 1993).

Brossura editoriale con alette; formato di 14 x 22,7 cm circa; 310 pagine; prima edizione.

 

 

 

 

 

Chi è l’autore?

Cormac McCarthy, nato Charles McCarthy (Providence, 20 luglio 1933), è uno scrittore, drammaturgo e sceneggiatore statunitense. Dal 1992 al 1998 ha lavorato alla cosiddetta Trilogia della frontiera (Border Trilogy), composta dai romanzi Cavalli selvaggi, Oltre il confine e Città della pianura, una raccolta incentrata sulle avventure dei due cowboy John Grady Cole e Billy Parham. Dal primo titolo è stato liberamente tratto un film del 2000 diretto da Billy Bob Thornton e intitolato in Italia Passione ribelle (con Matt Damon e Penélope Cruz). Nel 2005 è uscito il thriller Non è un paese per vecchi, che, grazie alla trasposizione cinematografica a opera dei fratelli Coen, e che vede nel cast principale Tommy Lee Jones, Josh Brolin e Javier Bardem, ha fatto conoscere McCarthy a un pubblico più ampio, soprattutto al di fuori degli Stati Uniti. Nel 2007 ha pubblicato La strada, che prosegue nello stile dei romanzi anni novanta, ma con un’ambientazione fantascientifico-catastrofica, vincitore del Premio Pulitzer per la narrativa. [fonte: Wikipedia]

 

Di cosa parla il libro?

Cavalli selvaggi (All the Pretty Horses) è un romanzo dello scrittore statunitense Cormac McCarthy pubblicato nel maggio 1992. È il primo romanzo della Trilogia della frontiera. Dal romanzo è stato tratto il film Passione ribelle del 2000. Quella dell’editore Guida di Napoli del 1993 è la prima vera edizione italiana del romanzo, che poi fu ristampata da Einaudi nel 1996.

John Grady Cole è un cowboy sedicenne cresciuto nel ranch dei nonni nel Texas occidentale. Subito dopo la morte e il funerale del nonno di John Grady, il ragazzo apprende che il destino del ranch è quello di essere venduto. Di fronte alla prospettiva di trasferirsi in città, John Grady invece sceglie di fuggire, convincendo il suo migliore amico, Lacey Rawlins ad accompagnarlo nella sua avventura. La coppia di ragazzi decide di mettersi in viaggio per raggiungere a cavallo il Messico, con la speranza di trovare lavoro come cowboy. [fonte: Wikipedia]

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

 

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Libreria Langella di Napoli: tra rarità bibliofile e “Stupidari librari”

A colloquio con il libraio napoletano Pasquale Langella, dell’omonima libreria di via Port’Alba a Napoli, autore anche di un fortunato “Stupidario librario”. Il racconto di una vita di passione per i libri.

Giampiero Mughini – Il grande disordine (prima edizione 1998)

In prima edizione. Contenente una versione rimaneggiata del saggio “Gli intellettuali e il caso Moro”.

“Ummo”, el libro “que no se puede encontrar”: la quimera inalcanzable de la ufología española

España es otro terreno interesante para aquellos que buscan libros raros sobre discos voladores. Como siempre, es difícil hacer clasificaciones de rareza, es decir, clasificaciones realmente confiables. Tradicionalmente, el libro español más raro sobre los ovnis se considera “Ummo, Otro Planeta Habitado” (Gráficas Espejo, 1967) de Fernando Sesma.

“Il potere segreto”: un (misterioso) libro scomparso di Luigi Cabrini

Ecco a confronto le uniche due edizioni conosciute di un libro assolutamente scomparso e introvabile, “Il potere segreto” di Luigi Cabrini; Tipografia Nuova di Cremona, 1951 e Lulu 2013.

Luca Buoncristiano: con “Una svastica sul viso” alle radici del male

L’analisi di Panta Carmelo Bene ci conduce casualmente alla scoperta di Luca Buoncristiano, del suo mondo di illustratore e scrittore, del suo alter ego Joe Rotto, da cui per vasi comunicanti si risale fino all’editore italiano (ma con base a Valencia) Gabriele Nero. L’ultimo lavoro riguarda un’icona del male: Charles Manson.