"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Una crescita incontrollata di libri sui libri proibiti, scomparsi, maledetti, censurati, bruciati, misteriosi, pericolosi, perduti…

Ecco una lista al volo di libri sui libri degli ultimi anni. Si tratta di appena 12 titoli, consci che molti di più ne sono stati prodotti (almeno dieci volte tanto). Ma già questa scrematura è sufficiente a testimoniare come ormai nelle librerie ci sia un settore ben preciso, assai più accattivante della generica e a volte un po’ narcotizzante “bibliofilia“. Ed è quello dei libri sui libri. Meglio se vi sono accostati termini come proibiti, scomparsi, censurati ecc.
Sì, perché ormai l’argomento “libri proibiti” è diventato incontrollabile. Ne fioriscono a centinaia di titoli che trattano libri scomparsi, proibiti, perduti, ritrovati, maledetti, dimenticati e chi più ne ha più ne metta.

Ogni opinione è sacra

E siccome l’argomento non è scientifico ma solo speculativo, chiunque può dire la sua senza dover temere di essere smentito. Mi spiego. Se io do una mia lista di “libri proibiti” lo faccio in base a mie deduzioni o considerazioni; un altro produce una lista diversa dalla mia sulla base di sue personali deduzioni e ragionamenti. Ed è altrettanto valida. Non c’è una legge fisica, una reazione chimica misurabile e dimostrabile che rende un libro “proibito” o “dimenticato” o “scomparso“. Ognuno può sentenziare di conseguenza. E il metro di giudizio è quanto mai variabile.
1) Leo Deuel, Cacciatori di libri sepolti, Bompiani 1968.
2) Antonio Armano, Maledizioni, BUR 2014.
3) Pierluigi Battista, I libri sono pericolosi, perciò li bruciano, Rizzoli 2014.
4) Mario Infelise, I libri proibiti, Laterza 1999.
5) Fabio Giovannini, Assassini di libri, Giubilei Regnani 2013.
6) Aldo Canovari, Sui libri malvagi, liberilibri 2011.
7) Luca Scarlini, Libri maledetti, Cairo 2015.
8) Vittorio Frajese, La censura in Italia dall’inquisizione alla Polizia, Laterza 2014.
9) Mario Infelise, I padroni dei libri, Laterza 2014.
10) Simone Berni, Libri scomparsi nel nulla, Edizioni Simple / Biblohaus, 2007
11) Fernando Baez, Storia universale della distruzione dei libri, Viella, 2007
12) Simone Berni, A caccia di libri proibiti, Edizioni Simple / Biblohaus, 2005
[Si ringrazia Enrico Pofi di Roma per l’idea]

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Due libri sul caso del “Mostro di Firenze” in bancarella!

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 18 Maggio 2019 Avvistati due interessanti libri sul caso del “Mostro di Firenze”, firmati da Mario Spezi e Douglas Preston.

Salone del libro usato di Milano 2018: ultima giornata

Ultima giornata al Salone del libro usato di Milano. Grande afflusso di visitatori. Ecco una carrellata fotografica con molte "perle" ancora disponibili.

Una collezione speciale sul mondo della Boxe: i 3 libri di Erminio Spalla

Tra i pugili italiani che nel Ventennio erano soliti infiammare la fantasia degli italiani uno fu senza dubbio il boxer piemontese Erminio Spalla (1897-1971) campione europeo per la categoria dei pesi massimi. Scrisse tre autobiografie, divenute sempre più rare. Una è assolutamente introvabile.

Le 5 cose da non fare mai se il vostro partner è un amante dei libri!

Se il vostro (o la vostra) partner è un amante dei libri e voi no, vi aspettano giorni difficili. Tenete a mente 5 regole-base da rispettare in maniera pedissequa su quelle cose che NON dovete assolutamente fare nei riguardi di un bibliofilo.

100 anni fa nasceva il grande scrittore svizzero Friedrich Dürrenmatt: l’antagonista del “giallo classico”!

Il 5 Gennaio di cento anni fa nasceva lo svizzero Friedrich Dürrenmatt (1921-1990), considerato tra i massimi scrittori di lingua tedesca del suo secolo. Di lui segnaliamo le prime opere tradotte in italiano, tra cui i suoi famosi “gialli emblematici”.