"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

 

Opera Prima: Garzanti (1946-1947), di Massimo Gatta (Edizioni SO, 2022); con premessa di Giuseppe Marcenaro.

uscita: Febbraio 2022

Prezzo: € 15.00

Acquista il libro (specifica il titolo nel messaggio)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Addio a Gigi Proietti: su ebay la sua autobiografia prende il volo. Tutto sommato, qualcuno si ricorda!

Appena pervenuta la notizia della morte dell’attore romano Gigi Proietti, su eBay c’è stato un primo assalto alla sua autobiografia e a vari altri libri che lo vedevano partecipe.

“Bibliotheca Hermetica” di Vinci Verginelli, un tesoro al mercatino!

ROMA PORTA PORTESE Domenica 12 Gennaio 2020. Su una bancarella di Via Parboni è stato avvistato “Bibliotheca Hermetica” di Vinci Verginelli (Nardini, 1986), un vero e proprio tesoro bibliografico sull’esoterismo.

Ornella_Volta_e_Valerio_Riva

Questione di vampiri (se vi sembra poco…)

Il 16 giugno 1816 è una data che nessun amante dell’horror dovrebbe ignorare. Fu una notte di tempesta e di vento incessante per gli ospiti di una Villa sul Lago di Ginevra, Villa Diodati, i quali, impossibilitati ad uscire, non trovarono niente di meglio che sfidarsi a scrivere racconti del terrore. Tra di loro c’era nientemeno che Lord Byron, accompagnato dal suo medico e segretario personale John W. Polidori. Tra gli altri ospiti c’erano Percy Shelley e la sua compagna Mary Wollstonecraft, e anch’essi presero parte alla sfida.

“La scimmia vestita” di Anna Ludovico (Armando, 1979) rarissimo

Quasi introvabile saggio sul delicato tema dei bambini allevati dagli animali (lupi, orsi, leopardi, gazzelle…). Si ripercorre la storia di 47 differenti casi in tutto il mondo. Lavoro di psichiatria imprescindibile.

“Il pianeta morto” di Stanislaw Lem: un’opera fondamentale, ma senza ristampe da oltre mezzo secolo

“Astronauci” (trad. “Astronauti”) è il primo romanzo di fantascienza di Stanisław Lem (1921-2006), prolifico e brillante scrittore polacco – noto soprattutto per “Solaris” – che ebbe il merito di coniugare la fantascienza con il romanzo filosofico. La particolarità del romanzo, è che a tutt’oggi non è mai stato tradotto in lingua inglese e che la prima (ed ultima) edizione italiana risale a oltre cinquant’anni fa.