"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Quadrigrafie. Composizioni di scomposizioni: l’immagine fotografica al di là dell’aspetto documentaristico di Antonio Zuccon; testi di Paolo Coltro (Cittadella, Artegrafica sociale, 1998)

ROMA PORTA PORTESE Domenica 25 Agosto 2019. Su una bancarella di Piazza Ippolito Nievo c’è un vero libro d’artista. Si tratta di una raccolta di fotografie realizzate da Antonio Zuccon con la sua Leica, stampate su cartoncini di formato 22 x 24 cm, tenute assieme da due bulloni a vite. Il tutto contenuto in un astuccio rigido realizzato da Artegrafica sociale di Cittadella (PD) in prima edizione a dicembre 1998. L’opera s’intitola Quadrigrafie e il sottotitolo è Composizioni di scomposizioni. L’immagine fotografica al di là dell’aspetto documentaristico. Testi di Paolo Coltro. Ricordiamo che abbiamo a che fare con un artista che si è avvicinato alla fotografia relativamente tardi, nel 1994, ma subito affermatosi con mostre, gallerie e pubblicazioni, grazie a una tecnica personalissima e inconfondibile come il collage. Dalla prefazione:

“Il momento più difficile non è quello dello scatto (pur importante), ma quello successivo, ovvero la rielaborazione delle singole immagini in una composizione che soddisfi la visione della realtà che ci circonda.”

L’esemplare avvistato viene offerto perfetto a 10 €. (E. P.)

Una copia in vendita su Amazon

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

In cerca di “Gente di Sparks” di Jeanne DuPrau (Fabbri 2006): con un occhio al futuro

Ormai molto rara la prima (e al momento unica) edizione italiana di un romanzo che sta diventando un classico dei nostri tempi. L’autrice è una delle scrittrici di fantascienza e fantasy più famose al mondo.

In una bancarella “Ho vissuto un anno coi capelloni” di Eleonora Ichx

NOVENTA PADOVANA (PADOVA) MERCATINO DELL’USATO 25 Marzo 2018. Avvistata una copia del raro “Ho vissuto un anno coi capelloni”, di Eleonora Ichx (MEB, 1967). In pieno stile Beat anni ’60 è un libro raro, poco conosciuto in rete, dove ce ne sono scarse tracce.

“Il bimbo che si svegliò gigante” (1930): il romanzo fantastico dello scrittore che scrisse anche il seguito di “Cuore” di De Amicis

“Il bimbo che si svegliò gigante” (Società Editrice Internazionale, 1930) è un romanzo breve di genere fantastico. Si tratta di un’opera assai rara, di cui solo cinque biblioteche pubbliche ne detengono una copia.

“A Milano con la ragazza…e no” (1970) di Dario Crapanzano: una guida sentimentale al mercatino

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 13 Gennaio 2024 Avvistata una copia di “A Milano con la ragazza…e no” di Dario Crapanzano (Milano, Kidar, 1970).

A Natale ci sono ‘I tre pugnali’ del giallista Pietro Mormino: la sua storia è un vero e proprio giallo

Il giornalista Pietro Mormino negli anni fra il 1937 e il 1943 si dedica a tempo pieno alla narrativa, scrivendo un enorme numero di romanzi gialli e d’avventura, dallo stile popolare alla Edgar Wallace.
Preziosa la riscoperta di uno dei suoi romanzi più riusciti, I tre pugnali, caratterizzato dalla realistica ambientazione in una Roma degli anni trenta, che di sicuro meritava d’essere sottratto all’oblio e ripresentato in una veste libraria più degna.