"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

 

GROTTAMMARE (ASCOLI PICENO) MERCATINO DELLE PULCI Venerdì 5 Agosto 2022 Avvistata una copia de Il Podere di Federigo Tozzi (Firenze, Vallecchi, 1954). Si tratta della terza edizione assoluta di uno dei più importanti romanzi della prima metà del Novecento. Molto quotata la prima edizione del 1921 (F.lli Treves) e buona anche la prima edizione Vallecchi del 1943. (M. R.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Il cadavere di Mussolini nel 1942? Il mistero Vacirca in un libro scomparso!

Due libri rarissimi, quelli dei coniugi Vacirca, Vincenzo e Clara, di cui il secondo – stampato nel 1942 in America – praticamente definisce Mussolini come un “cadavere che cammina”, assurgendo a vero e proprio “libro proibito” del Fascismo.

Sconti su Libraccio: libri fuori catalogo (che parlano di libri) sotto i 5 euro

Le migliori occasioni su Libraccio di “libri sui libri” fuori catalogo sotto i 5 euro di spesa – da Garcia Lorca, Mark Twain e George Steiner a Stefan Zweig, Romano Guardini, Joseph Conrad ed Edmondo De Amicis.

“Mario Luzi storia di una poesia”, di Sergio Pautasso

ROMA MONTEVERDE MERCATINO FRANCHISING 22 Marzo 2018 Avvistata la copia di un saggio scritto da Sergio Pautasso dal titolo: “Mario Luzi – Storia di una poesia”, in prima edizione Rizzoli.

L’introvabile “I cavalieri del nulla”, di Giovanni Bruno Solaro

Un libro veramente scomparso nel nulla. Oltretutto si tratta di un titolo con falso luogo di stampa: primo dato curioso. Si allude al romanzo “I cavalieri del nulla”, dello scrittore e anarchico Giovanni Bruno Solaro (Parigi, Edizioni Scrittori d’Avanguardia, 1957) [ma Roma, Tipo-Lito Dapco, 1957].

“Rosso marcio” di Jean-Baptiste Malet, un libro scomodo che non si trova più facilmente…

Un libro inchiesta che svela i segreti inconfessabili sull’origine del pomodoro “made in Italy”, l’oro rosso che tutto il mondo ci invidia. Le copie stanno sparendo e le poche rimaste si vendono ormai a caro prezzo.