"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

ROMA PORTA PORTESE Domenica 17 Luglio 2022. Quando abbiamo deciso d’affrontare il caldo rovente d’una mattinata romana in quel di Porta Portese tutto potevamo aspettarci tranne d’essere baciati dalla fortuna già nella seconda tappa della nostra consueta passeggiatina bibliofila!
Così, sfidando il caldo dell’anticiclone africano (ma soprattutto la nostra proverbiale pigrizia!), abbiamo rinvenuto, a far capolino in una pila di libracci e libercoli accatastati alla bell’e meglio nello slargo di via Portuense (quello che tanti anni fa veniva indicato come lo spazio delle “cose di casa tua”, e non diciamo chi e come lo gestiva!) nientemeno che la prima edizione del catalogo curato da Paola Agosti intitolato Volto d’Autore, edito in occasione del Primo Salone del Libro di Torino (19 – 23 maggio 1988) all’inverosimile cifra di un euro!

Si ricorda che il volume (brossura, copertina morbida, cm 24 x 22, pagine 120) vanta i foto/ritratti di… novanta scrittori realizzati dalla stessa Paola Agosti nonché da Letizia Battaglia, Giovanna Borgese, Fausto Giaccone, Ferdinando Scianna e Franco Zecchin. E scusate se è poco!
Il volume è impreziosito dagli scritti di presentazione di Guido Accornero, Lietta Tornabuoni e della curatrice Paola Agosti. Da non dimenticare che il progetto grafico del manifesto e l’impaginazione del volume è firmato “Extrastudio” di Armando Ceste e Gianfranco Torri.

Attualmente una copia del catalogo firmata da Paola Agosti è in offerta online a 60 euro al sito della “s.t. foto libreria galleria” nata a «…Roma nel 2007 per iniziativa di Leonardo Palmieri, Benedetta Cestelli Guidi e Matteo Di Castro, che a partire dal 2011 ha gestito da solo lo spazio di Via degli Ombrellari 25.
Nel corso degli anni la galleria ha ospitato progetti di artisti e fotografi contemporanei, anche giovanissimi, e mostre di autentici maestri, come Letizia Battaglia, Mario Carbone, Tano D’amico. Un’attenzione privilegiata è stata sempre dedicata agli archivi dispersi del Novecento, alla fotografia di matrice anonima e vernacolare. Alla fine del 2014 Matteo Di Castro ha lasciato la sede “storica” di Borgo Pio, ma prosegue la sua attività di libraio e gallerista, partecipando a fiere specializzate e attraverso il sito internet www.stsenzatitolo.it». Insomma, per una semplice passeggiata tutt’altro che “racchia”, ci dichiariamo più che soddisfatti”. Vale! (Aldo Lo Presti)

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“La lingua della pubblicità” di G. R. Cardona (Longo 1974) RARO e RICERCATO

Molto raro e ricercato su un argomento insolito per l’autore.  Giorgio Raimondo Cardona (Roma, 1943 –1988) è infatti stato un glottologo, linguista e traduttore specializzato in lingue del Vicino Oriente.

I moduli per l’autocertificazione come non li avete mai visti

Potrebbe diventare il libro-simbolo della nostra “prigionia da Coronavirus”, immersi fino al collo nei famigerati moduli dell’autocertificazione : “Moduli” (Edizioni SO) di Castronuovo-Salvatore-Marizza-Albani un rigoroso e dissacrante testo in uscita tra pochi giorni per due editori diversi (c’è anche Babbomorto) e sono DUE PRIME EDIZIONI.

Berlusconi: “Alla ricerca del Buongoverno”: Forza Italia 1993 introvabile

Molti dei valori contenuti nel libretto “Alla Ricerca del Buongoverno” del 1993 sarebbero stati un’importante base per il movimento politico di Berlusconi, ma alcuni critici rilevano che in realtà non erano sufficientemente radicati nella realtà politica dell’epoca.

Darius Caasy: il giornalista fantasma che fece rivivere Hitler con un libro-feticcio

Il misterioso giornalista Darius Caasy, autore di un libro feticcio che paventa la sopravvivenza di Hitler all’assalto del suo bunker, fu anche autore di tre articoli eclatanti usciti ne “La Provincia” di Cremona nel 1947, un anno prima che uscisse il suo inquietante libro, che oggi è ricercatissimo. Articolo di Alessandro Zontini & Simone Berni.

“Pig 05049 1:1” di Christien Meindertsma: storia di un maiale in un concept book bellissimo e terribile

Uno straordinario concept book di un’artista olandese, Christien Meindertsma, che ci informa con apparente freddezza (ma scuotendo anche la nostra coscienza) di tutti gli usi del maiale e le ricadute nella nostra vita quotidiana – tracciando la storia di una bestiolina, denominata 05049, e di tutto quello che se ne ricava.