"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

Ricatto perfetto, di Antonio Cabrini (Roma, Il Filo, 2008)

Dall’archivio di Enrico Pofi – Correva l’anno 2019 e dalle bancarelle di PORTA PORTESE spuntava…

 

ROMA PORTA PORTESE Domenica 28 Luglio 2019 Chi avrebbe detto che Antonio Cabrini, fra i più grandi calciatori italiani di sempre, terzino simbolo della Juventus per anni, nel 1982 campione del mondo in Spagna, si sarebbe, con buoni esiti, cimentato nella narrativa? Pubblicò con la casa editrice Il Filo di Roma  (1° edizione novembre 2008) un romanzo-thriller, molto apprezzato: Ricatto perfetto, una storia di amicizie, tradimenti e appunto ricatti. Non sembrerebbe che a questa prima prova di scrittura ne siano, al momento, seguite altre. Quindi un’opera prima (forse unica). Il libro è in vendita oggi, su una bancarella di Viale Portuense, a tre €. (E. P.)

 

Dalla scheda editoriale:

“Alan sta passando un momento difficile: il giornale per cui scrive ha chiuso e la sua situazione economica è disperata. Una moglie e due figli a carico, il conto sempre in rosso: in queste condizioni non è facile nemmeno sopravvivere. Tuttavia negli anni, grazie al suo lavoro di giornalista, Alan si è fatto molti amici. E cosa c’è di più naturale che rivolgersi agli amici quando si è in difficoltà? Del resto è gente con molti soldi, cui Alan in passato ha fatto più di un favore. Eppure gli voltano tutti le spalle. Con una scusa o l’altra, lo lasciano solo. Un grave errore da parte loro. Sono ricchi, sì, ma hanno tutti qualcosa da nascondere. E Alan sa bene cosa e soprattutto sa come farlo sapere in giro. È così che concepisce la sua vendetta, il suo ricatto perfetto: scrivere un libro nero che li convincerà a essere più generosi con lui, un libro fantasma che conterrà tutti i fantasmi di una Torino spregiudicata e intrigante. L’esordio letterario di Antonio Cabrini, icona leggendaria del calcio italiano.”

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Uno sconosciuto “L’incubo Berlusconi” di Giuseppe Turani in bancarella!

BELLINZONA (SVIZZERA) MERCALIBRO Mercoledì 7 Agosto 2019 Avvistata una copia di “L’incubo Berlusconi”, di Giuseppe Turani (allegato a Uomini&Business, Settembre 1994); nel tempo questo titolo si è disperso e non sembrerebbe posseduto da alcuna biblioteca in Italia.

“Postcards: sguardi e aforismi sulle città del XXI secolo” al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 31 Marzo 2019 avvistato “Postcards – Sguardi e aforismi sulle città del XXI secolo” di Giorgio de Finis (Prospettive Edizioni, 2006), un raffinato oggetto d’artista, oltre che libro.

Sta sparendo dal mercato l’autobiografia “Sto con la band”, di Pamela Des Barres

“Sto con la band: Confessioni di una groupie”, di Pamela Des Barres (Castelvecchi, 2006) è un libro cult sul mondo delle band musicali e uno spaccato sul “dietro le quinte” e sul fenomeno Groupie dagli anni ’60 in poi. La prima edizione è ormai sparita da tempo; rara la ristampa

“I velieri fantasma di Hitler” di Saint-Loup: da trovare e collezionare

“I velieri fantasma di Hitler” di Saint-Loup (Sentinella d’Italia, 1978) è un libro veramente raro. L’unica copia pubblica è in una biblioteca di Torino. Anche la copertina del libro è quasi sconosciuta; il libro è fuori catalogo da decenni.

“The Vatican Connection, di Richard Hammer al mercatino

ROMA PORTA PORTESE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS Domenica 15 Marzo 2020. Il mercato di Porta Portese non ha avuto luogo causa emergenza sanitaria. Si coglie l’occasione per segnalare un pregresso ritrovamento, “The Vatican Connection” di Richard Hammer (Tullio Pironti, 1983)