"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
segnalazione flash | Speciali  /  
23 Giugno 2020

“Robin agente segreto” di Augusto De Angelis: il suo primo giallo è un mantra per il collezionista

I titoli dei primi polizieschi di Augusto De Angelis sono un mantra da recitare di continuo per il collezionista affamato di gialli anteguerra. Da scandire bene, ma nella propria mente, al sicuro da orecchie indiscrete, per evitare che i collezionisti rivali possano soffiare il pezzo raro, che ogni tanto fa capolino su eBay e altrove. O magari nel mercatino sotto casa.

Chi è Augusto De Angelis

Di chi stiamo parlando? Augusto De Angelis (1888 – 1944), nato a Roma, è stato un giornalista e scrittore di gialli e polizieschi nell’epoca d’oro e pionieristica di questi generi letterari. Non ebbe fama clamorosa, ma nel campo specifico è oggi ben conosciuto da studiosi, collezionisti ed addetti ai lavori. Non fu neppure autore particolarmente prolifico, si ricordano circa una ventina di libri, dove per la maggior parte di essi si tratta di “casi” su cui indagava il Commissario De Vincenzi della Squadra mobile di Milano, divenuto famoso negli anni ’70 del XX secolo per due serie televisive della Rai, interpretate dall’attore Paolo Stoppa.

Gli editori importanti non l’hanno sottovalutato. De Angelis viene stampato ancora oggi, tuttavia non è mai riuscito a fare breccia nel grosso pubblico. A fare, cioè, quel benedetto “salto di qualità” al quale aspirano in tanti, ma di cui non è nota la ricetta. Suoi libri sono infatti usciti per Mondadori (anni ’30 e ’40), Sonzogno (anni ’40 e ’70), Feltrinelli (anni ’60, ’70 e ’80), Garzanti (anni ’70), Sellerio (anni 2000), Castelvecchi (anni 2010). Gli ultimi sono per Oscar Mondadori (2015).

Il primo è sempre il più ricercato

Non è una regola fissa, ma spesso il primo libro prodotto da un autore in seguito diventato famoso (o sufficientemente noto) viene ricercato di più. I motivi sono i soliti: un po’ perché è l’opera prima e basta: e un po’ perché venne magari stampata da un piccolo editore, subì cambiamenti nel titolo, revisioni, edizioni con nuove copertine ecc. Ben lontani dagli eccessi, in questo campo, dei “mostri sacri”, come Agatha Christie e il suo primo libro con oltre dieci cambi di titolo, e con il termine ricorrente Styles Courtvedi qui l’articolo – con De Angelis stiamo diversi piani di sotto nel grattacielo delle stranezze, ma qualcuna ce n’è.

Robin agente segreto, di Augusto De Angelis (Torino, Le grandi firme, 1930)

Il primo poliziesco pubblicato da Augusto De Angelis è Robin agente segreto (Torino, Le grandi firme, 1930). La trama: “Ippolito Domiziani, alias John Robinson, è un agente segreto al servizio di Sua Maestà che parte da Napoli a bordo di un piroscafo per raggiungere Alessandria d’Egitto. L’incontro con un uomo ambiguo, che di mestiere fa il chiromante, è l’inizio di una serie di rocambolesche avventure che porterà l’agente segreto ad incontrare la donna che ha sempre desiderato e sognato.” Un intrigo internazionale, e sulla sfondo una impetuosa storia d’amore con una donna misteriosa. Il libro è stato ristampato da Cento Autori di Villaricca nel 2018 e ancora prima – evidentemente alla scadenza dei diritti d’autore – da piattaforme di Publishing digitale come CreateSpace nel Settembre 2016 (questa è la vera prima ristampa dopo l’edizione originale) e da Amazon nel Gennaio del 2019. Più un buon numero di edizioni in formato e-book, che in questa sede non interessano.

Occhio a Internet

Inaspettatamente, due belle copie della prima edizione del 1930 sono apparse su eBay. Alcuni riportano l’anno 1928 per la prima edizione ma, salvo prove contrarie, l’anno giusto dovrebbe essere il 1930.

Prima copia della PRIMA EDIZIONE su Ebay   –   Seconda copia della PRIMA EDIZIONE su Ebay

La RISTAMPA del 2018 (formato cartaceo) disponibile su IBS

Non finisce qui

Torneremo, molto volentieri, a parlare degli interessanti libri degli esordi di Augusto De Angelis. A presto, con sorprese e segnalazioni per la vostra collezione.

Condividi:

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Provo” di Paolo Romano Andreoli, introvabile feticcio degli anni ’60

Uno dei pezzi di cultura Beat più rari e ricercati – un autentico feticcio – è senza ombra di dubbio “Provo”, di Paolo Romano Andreoli (Semerano, 1967), primo libro sul Movimento Provo uscito in Italia.

Condividi:

Esce “Della il nome rosa” di Eco Umberto: un’edizione alfabetica!

A 40 anni dall’immortale romanzo di Umberto Eco (Bompiani, 1980), esce un’edizione alfabetica in altrettanti esemplari numerati dal titolo “Della il nome rosa”; un esempio di editoria concettuale. Le 172.425 parole che compongono il romanzo in ordine rigorosamente alfabetico.

Condividi:

“Il vampiro” di Ornella Volta: un libro cult in asta su eBay

“Il Vampiro” di Ornella Volta (Sugar, 1964) – un autentico e conclamato saggio-cult sul vampirismo, che spazia dal Vampiro di Polidori al Dracula di Bram Stoker – asta chiusa a 19,50 €.

Condividi:

Suggerimenti low cost su eBay: Manga, Fantasy, Progresso, l’Unità

Libri & libretti sottovalutati, ignorati, tra di loro può celarsi la sorpresa e l’affare è sempre possibile, specialmente quando il costo è particolarmente basso. Si segnalano 4 occasioni su eBay, da valutare attentamente.

Condividi:

“Pilota di Stuka” di Ulrich Rudel di nuovo pubblicato in Italia

Pubblicato nuovamente in Italia “Pilota di Stuka” di Hans Ulrich Rudel (Gingko, 2018), grazie alla ritrovata vena editoriale dell’editore di Verona. Un libro che ha fatto la storia!

Condividi: