"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
Porta Portese  /  
16 Febbraio 2020

“Scrivendo sulla strada” di Lawrence Ferlinghetti, il mito tra di noi!

ROMA PORTA PORTESE Domenica 16 Febbraio 2020. Su una bancarella di Via Parboni, quella gestita dai titolari della Libreria Simon Tanner in Via Lidia a Roma, c’è un libro del poeta, editore e libraio americano Lawrence Ferlinghetti (1919-vivente) dal titolo: Scrivendo sulla strada: diario di viaggio e di letteratura, pubblicato in prima edizione da il Saggiatore nel 2017. Cosa sorprendente è trovare tra libri usati, un volume nuovo, da poco uscito in libreria, prezzato 18 € a fronte di un prezzo di copertina di 42. L’autore fu uno dei più autorevoli letterati di quell’ondata di controcultura che prese il nome di Beat Generation. Fondò un faro dell’editoria indipendente come la City Lights e pubblicò libri come Urlo di Allen Ginsberg che gli valse un’accusa di oscenità. Il libro che si segnala comprende scritti diaristici fino a oggi inediti in Italia. (E. P.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Un’opera di Montaigne illustrata da Salvador Dalí con dedica e disegnino personale al Marchese Giuseppe Roi di Vicenza (1948)

In asta l’esemplare degli “Essays di Michel de Montaigne” che nel 1948 Salvador Dalì autografò e dotò di un disegnino personale per il Marchese Giuseppe Roi, durante il suo soggiorno come ospite presso la Villa Roi di Montegalda. Copia unica.

4 Interessanti prime edizioni di Scerbanenco (anni ’40) su Comprovendolibri

Quattro prime edizioni (anni 1948-49) del grande Giorgio Scerbanenco su Comprovendolibri a quotazioni interessanti. Non si esaurisce la “febbre” verso un romanziere (milanese d’adozione) che ha spaziato dal racconto sentimentale, al giallo, alla fantascienza fino al western. E che ancora fa proseliti di fan, studiosi e lettori…

Ecco “La villa dei vostri sogni”: per i comunisti degli anni ’60. Un opuscolo di propaganda anticomunista che è sotto forma di Catalogo di Agenzia Immobiliare fittizia. Mai visto!

Un opuscolo di propaganda anticomunista anni ’60 che è sotto forma di Catalogo di Agenzia Immobiliare fittizia, nella fattispecie “Società Immobiliare Botteghe Oscure”, in via delle Botteghe oscure n. 4, sede storica del Partito Comunista Italiano. Vi si svelano ville di proprietà di dirigenti del P.C.I. del tempo.

I grandi films 1936-37: un album con le locandine dei film approvati dal Fascismo per quel biennio: mai visto prima!

I grandi films 1936-37: un album con le locandine dei film approvati dal Fascismo per quel biennio: mai visto prima!

“Quando internet non c’era” di Angelo Morino (Sellerio, 2009) al mercatino

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA di Via Camperio Giovedì 18 Luglio 2019 Avvistato “Quando internet non c’era” di Angelo Morino; l’autore, collaboratore dell’editore Sellerio, morì prematuramente nel 2007 e questo libro fu trovato nel suo computer; ne viene fuori tutto il suo amore per i libri e la letteratura.