"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Un’operazione da 007

Del tutto inaspettatamente appare in vendita una vera rarità dell’universo bibliografico che ruota intorno ad Andrea Camilleri, il suo romanzo segreto, scabroso e misterioso, forse l’unica vera rarità per collezionisti dell’autore siciliano. Questo romanzo si intitola Parla, ti ascolto; si tratta di un’edizione assolutamente privata, ovviamente non presente in alcuna biblioteca pubblica italiana (vedi SBN-ICCU). Il romanzo è stato stampato a Milano nel 2017 e, considerata la trama, è giustamente definito il “libro segreto di Andrea Camilleri” e per tale motivo rimasto nell’ambito strettamente privato, fuori da ogni circuito commerciale. Per molto tempo ha rappresentato un autentico rompicapo per i bibliofili, così come per i cultori camilleriani e non solo, fino a che qualche copia ha cominciato a circolare e il velo di segretezza si è rotto. Il libro appare ora in vendita su eBay a distanza di 3 anni dalla stampa privata e circolato un’altra sola volta, sempre e solo su eBay.

 

Parla, ti ascolto, di Andrea Camilleri (Milano, Tipografia Campi 1898, anno 2017). Il misterioso “libro segreto” di Andrea CamilleriLa veste grafica è di una sobrietà assoluta, con una copertina verde con in basso un piccolo disegno quale logo dell’edizione, il titolo (abbastanza misterioso) e l’alone che lo circonda, sono tutti elementi che lo rendono un oggetto poco identificabile, almeno all’inizio. Ma il mistero piano piano si svela. Appaiono le prime informazioni su quest’edizione davvero rara. Lo scrittore siciliano ne fece stampare a proprie spese solo 1500 copie nel 2017, su carta a mano, e fatte recapitare a pochi e fidati amici (si seppe poi per averne un parere, forse in vista di una possibile, futura, edizione in commercio), allegando un biglietto sul quale era scritto:

«Ho il piacere di farti avere questo libro che vorrei leggessero solo i miei amici».

Tutto ciò in coincidenza del suo 92° compleanno. Il libro uscì dai torchi della storica e prestigiosa Tipografia Campi 1898 di Milano, da qui la veste grafica raffinata, e chi lo ha avuto sotto mano ricorda che viene citato un piccolo ma raffinatissimo editore milanese, quale artefice dell’intera segreta operazione editoriale. Il libro, infatti, risulta senza editore, codice ISBN o altri dati editoriali.

 

Ma di cosa tratta il romanzo?

Parla, ti ascolto è veramente un romanzo agli antipodi della narrativa camilleriana che abbiamo conosciuto e amato; esso infrange un grande tabù – uno degli ultimi – parlando in maniera assai cruda e diretta di un maturo medico affermato (e sposato), il cardiologo romano Barreca, che ha una moglie bellissima (Giulia). L’ uomo però sembra sia tormentato dall’innamoramento per una bambina (Elena, di 4 anni), figlia di un vicino di casa. Nel libro si raccontano, in ogni dettaglio, le emozioni, i sentimenti di questo maturo professionista, i suoi rapporti con gli amici, la moglie e un giovane sacerdote, padre Giacomo, che viene segretamente messo al corrente dell’evoluzione della vicenda. Anche il sacerdote rimane sconvolto da questa storia e decide di chiedere aiuto all’ anziano padre Gioacchino. 

Inutile sottolineare la rarità del libro, apparso finora solo una volta sul mercato antiquario. Le sue 1500 copie possono sembrare un numero non certo esiguo di esemplari, ma l’assoluta impossibilità di reperirlo o anche solamente di sfogliarlo in una biblioteca pubblica, lo rendono, al di là del suo valore letterario, un documento editoriale di assoluto valore del collezionismo librario. Inoltre questa tiratura, se rapportata a quella solita dei libri di Camilleri, decine e decine di migliaia di copie in prima tiratura, le fanno apparire un numero assai modesto. 

Le copie uscite dall’ambito privato sono gelosamente conservate dai rari proprietari. E per i bibliofili rimarranno a lungo un sogno, che ora, almeno per la copia che appare al momento in vendita su Comprovendolibri, potrebbe diventare realtà per il fortunato acquirente.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

 

Altri articoli sui libri di Andrea Camilleri

 

Quando due scrittori si stimano: il caso Camilleri – Vázquez Montalbán

L’editore Sellerio ha annunciato la copertina di “Riccardino”, l’ultimo libro di Camilleri

Tre libri di Andrea Camilleri molto rari in prima edizione

Stringiamoci tutti attorno a papà Andrea Camilleri!!! Suoi alcuni casi editoriali strepitosi…

Giovanni Boccaccio: “La novella che non fu mai scritta”. Parola di Camilleri!

…su eBay è in vendita a 29 € “Lo stivale di Garibaldi” di Andrea Camilleri

 

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“I libri che hanno cambiato la storia”, un libro per chi ama i libri

Un interessante libro uscito nel 2017 è: “I libri che hanno cambiato la storia – Da I Ching a Il piccolo Principe” (Milano, Gribaudo, 2017). Una carrellata sui più importanti libri di tutti i tempi.

“Parigi 1928” di Henry Miller in bancarella

ROMA PORTA PORTESE Domenica 24 Marzo 2019; si segnala “Parigi 1928” di Henry Miller, pubblicata da Passigli Editore nel 2010. Atmosfere perdute.

La posta del cacciatore di libri: cominciano le “chiacchierate” informali su Youtube

Chiacchierata con i lettori e gli utenti del blog “Cacciatore di libri” sui libri del momento, su “quello che bolle in pentola” e con la lettura delle ultime mail ricevute. Si parla di George Orwell e di una edizione clamorosa, dell’arbidol, un farmaco russo che molti associano al coronavirus; e anche: poesia Beat, Libreria Piani, Edizioni Henry Beyle, Mughini, Celine…

“I nani di Biancaneve” illustrato da Fiorenzo Faorzi (1941): un’edizione rara

Sebbene il libro venisse stampato nel 1941 con il pieno consenso della Creazioni Walt Disney SAI, la Mondadori deteneva i diritti già dal 1940 – consultabile in sole tre biblioteche pubbliche.