"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
segnalazione flash | Speciali  /  
06 Giugno 2018

Venduto su eBay “Vita da uomo” di J. D. Salinger: la vera prima edizione del Giovane Holden

Segnalazione Flash

La vera prima edizione de “Il giovane Holden”!

Vita da uomo, di Jerome David Salinger (Roma, Gherardo Casini Editore, 1952)

Giugno 2018 – Una copia di Vita da uomo, di Jerome David Salinger (Roma, Gherardo Casini, 1952), ossia la vera prima edizione italiana de Il giovane Holden, è stata venduta su eBayalla cifra di 450 €.

Dopo la morte dello scrittore nel 2010 c’è stato un improvviso risveglio per le sue opere, in special modo per quelle d’esordio, anche se è pur vero che queste non hanno mai patito crisi di notorietà. E in Italia si pone senza dubbio tra i più ricercati Vita da uomo del 1952, della Gherardo Casini Editore, ossia la vera prima edizione di The Catcher in the Rye in lingua italiana che Einaudi ristampò nel 1961 con il titolo Il giovane Holden, decretandone il successo. Il libro fu stampato dalla mitica Tipografia dei F.lli Stianti di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze, rimasta attiva dal 1888 al 2004. Nel 1953, ossia un anno dopo la stampa di Vita da uomo, l’officina grafica era stata appena trasferita nella nuova sede di San Casciano, grande 7800 metri quadrati, e vi lavoravano oltre duecento operai.

Salinger, a causa dell’età avanzata (91 anni) e soprattutto della grande notorietà, era una delle figure più seguite dai media e non solo americani. Nelle redazioni dei quotidiani e dei settimanali è d’uso tenere pronti all’uso i cosiddetti “coccodrilli”. Cioè dei dossier, in forma di articolo celebrativo, sulla scomparsa dei personaggi famosi. Tanto per essere sempre pronti senza dover scomodare l’intellettuale di turno per delucidazioni a tempo di record, quando magari c’è da battere la concorrenza.

Trovabilità del libro

Poche le copie di Vita da uomo capitate in vendita dal 2010 ad oggi, e sempre per cifre tra i 300 e i 500 €. La qualità della carta usata dall’editore romano, per la verità, non è eccelsa, e quindi bisogna anche stare attenti alle condizioni del volume che ci può capitare; si tratta di carta molto fragile e spesso le copertine presentano lacerazioni e vistosi segni d’uso.

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Altri libri correlati

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Vestitevi con i libri: shopping compulsivo mentre là fuori c’è il Coronavirus…

La book stylist Chanel inaugura un piccolo spazio Fashion su “Cacciatore di libri” – i primi consigli sono per un sano shopping compulsivo anti-Coronavirus per inaugurare la primavera/estate 2020 all’insegna del Fantasy, del Comics Style e delle suggestive copertine illustrate giapponesi.

I 5 articoli più letti su “cacciatore di libri” nel mese di Maggio 2018

Facciamo una piccola retrospettiva sull’appena concluso mese di Maggio 2018. E vediamo quali articoli pubblicati sul blog Cacciatore di libri hanno ottenuto più consenso – come numero totale di visualizzazioni – presso i numerosi utenti che ogni giorno frequentano queste latitudini.

I “Protocolli dei Savi Anziani di Sion” al mercatino

MILANO MERCATINO DI PIAZZA DIAZ – 8 Aprile 2018 avvistata la prima edizione dei “Protocolli dei Savi Anziani di Sion”, (Vita Italiana, 1921), uno dei libri più ricercati del ‘900; il suo contenuto si è svalutato nel corso del tempo, ma il libro è in cima alle liste dei desiderata.

“Sylvestrinae Summae” di Silvestro Mazzolini (1570) in asta: il cacciatore di streghe di Cuneo

Eccezionale asta su eBay per una rarissima opera sulla stregoneria del teologo piemontese Silvestro Mazzolini e sulla sua attività di “cacciatore di streghe”. L’asta scade poco oltre la mezzanotte di oggi: l’ora delle streghe!

“La stirpe del serpente” di Serafino Masssoni: libro proibito e “cult”

“La stirpe del serpente” di Serafino Massoni (Aliberti, 2008) è un romanzo/saggio che sul web è stato fatto oggetto di derisione, ma sul quale editori importanti hanno creduto. Il caso è molto particolare.