"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Le edizioni al completo!

Sull’onda della segnalazione di Enrico Pofi (vedi qui) del libro Storia della Strage di Stato di Aldo Giannuli (Ponte alle Grazie, 2019), Astolfo di Fuscaldo [pseud.] mi scrive quanto segue:

Ecco i libri a cui si accenna nella segnalazione – nella mia collezione privata:

La strage di Stato. Controinchiesta. Supplemento a “Controborghese”, periodico mensile. Immediatamente a ridosso della strage di Piazza Fontana, un gruppo di compagni del Movimento in meno di sei mesi riuscirono a raccogliere una incredibile quantità di notizie e a dare alle stampe questo libro diventato ormai un classico nella storia della controinformazione. Con grande coraggio e con altrettanta intelligenza gli autori indagano nel mondo torbido e pericoloso dell’eversione nera e nella fitta trama di complicità e silenzi calata dalla compagine governativa e dalla borghesia italiana dell’epoca su quella che più tardi sarebbe stata chiamata “strategia della tensione“. Molte cose si potrebbero dire sul libro, sulle straordinarie anticipazioni che esso contiene rispetto a fatti e personaggi che sarebbero balzati all’onore della cronaca soltanto pochi anni più tardi, sulle origini della repressione che avrebbe accompagnato la vita di tanti. Ma niente potrà sostituirne la lettura attenta che raccomandiamo vivamente a quanti vogliano ricostruire lo spaccato di un paese completamente sottomesso alla violenza reazionaria di fascisti, democristiani, militari, industriali e clero. In-8, 160 pagine con 18 illustrazioni fotografiche nel testo. Copertina di Sergio Barletta. Collana: La nuova sinistraEdizioni Samonà e Savelli, 1970.

La strage di stato. Controinchiesta. In copertina: “Questo libro, condannato dai giudici e bruciato dai fascisti, per centinaia di migliaia di democratici è uno strumento indispensabile della lotta antifascista in questi anni”. V edizione: ottobre 1971. La rarità di questo volume sta nell’assenza della dicitura “Samonà”, tra le indicazioni degli editori, in copertina, a soli quattro mesi di distanza dalla prima edizione. 189 pagine. Collana: La Nuova Sinistra. Edizioni Savelli, 1971.

Giancarlo De Palo; Aldo Giannuli (a cura). – La strage di Stato. Vent’anni dopo. Si tratta dell’edizione aggiornata del famoso “La strage di Stato”. Sono state aggiunte, una serie di schede sui protagonisti e sulle organizzazioni che compaiono nell’evolversi della strategia della tensione. Aldo Giannuli diverrà il consulente del giudice Guido Salvini. 319 pagine. Edizioni Associate, 1989

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Le migliori aste per “Dracula di Bram Stoker”

In Italia esce per la prima volta (in forma non integrale) per l’editore Sonzogno di Milano nel 1922 con il titolo di Dracula: l’uomo della notte e c’è un errore nel nome dell’autore (Brahm invece di Bram).

Bibliofili e collezionisti volete portarvi avanti rispetto a “rivali” e colleghi nella ricerca di libri? Prendeteli dal futuro!

Un salto nel futuro per i prossimi 3 anni – 2022, 2023 e 2024: vediamo i libri che “ci sono già”, che ne parlano, che ne immaginano le trame, che siano romanzi di fantapolitica, inchieste di calcio proibito o pianificazioni certosine di elaborati matrimoni. A voi la scelta.

Quando il successo delle “saghe” bisogna annusarlo all’inizio: il caso Blackwater di Michael McDowell

Su Cacciatore di Libri non si scandaglia solo il passato ma anche il futuro. Cercando di capire se tra le mille e millanta pubblicazioni giornaliere spunta per caso il libro da collezionare, da mettere da parte, da far stagionare quel poco o quel tanto per farne un pazzo raro.

Avvistata una copia di “Padania o cara” di Giacomo Properzj: ucronia a tinte padane!

OSTIA LIDO (ROMA) LIBRERIA WILLY’S Venerdì Mercoledì 8 Maggio 2024 Alla Libreria Willy’s avvistata una copia di “Padania o cara” di Giacomo Properzj (Sellerio, 1998), romanzo di ucronia a tinte padane.