"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Segnalazione Flash

Copertina ardita e soliti pregiudizi sui gay, risultato: censurato!

Gli arabi e noi di Anonimo (Senza luogo di stampa, Edizioni del sole nero, 1973). Secondo l’OPAC SBN il titolo è una variante di Tre miliardi di perversi: grande enciclopedia dell’omosessualità e risulterebbe posseduto solamente dalla Biblioteca dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri di Milano e dalla Biblioteca del Gruppo Abele di Torino.

Un libricino di 78 pagine con in testa la dicitura Recherches (ricerche). Questa era una rivista di cui il fascicolo è da intendersi come una pubblicazione monografica sull’omosessualità.

 

La storia di questa pubblicazione

La rivista francese Recherches negli anni ’70 curava la pubblicazione di alcuni quaderni (negli anni molto ricercati) su temi sociali inerenti quella che ai tempi veniva chiamata “devianza sessuale” giovandosi del supporto e della complicità scientifica dei luminari del tempo ed esponenti della cultura francese (anche gay). Tra di loro nomi altisonanti come Gilles Deleuze, Daniel Guérin, Felix Guattar, Jean Genet, Jean-Jacques Lebel, Michel Foucault, Jean-Paul Sartre. Coinvolti anche molti cosiddetti militanti, tra cui Marie-France, il travestito all’epoca più famoso di Francia, Gilles Chatelet, Laurent Dispot, Guy Hocquenghem.

L’originale francese fu quasi subito sequestrato per le immagini senza veli e senza pudore. Gli arabi e noi, ossia la sua traduzione in italiano, credo che subì una sorte simile e comunque è rimasta a lungo “alla macchia”, per così dire.

 

Trovabilità di “Gli arabi e noi”

A parte qualche caso di omonimia nel titolo (per libri di tutt’altro argomento) Gli arabi e noi deve ritenersi un libro rarissimo e pertanto molto ricercato per una biblioteca veramente completa sull’argomento.

[Si ringrazia R. G. di Milano per la segnalazione]

 

 

Disponibilità del libro & altre edizioni del sole nero (sempre aggiornato)

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Il fascismo” di Carlo Avarna Di Gualtieri (Piero Gobetti 1925) – RARO

Importante scritto anti-fascista per i tipi dell’editore Piero Gobetti del duca Carlo Avarna di Gualtieri che mostra tutte le contraddizioni del regime pur riconoscendo al movimento iniziale una comprensibile aspirazione a restaurare l’autorità dello Stato.

Una guida gay (non solo di Parigi) negli anni ’20 del XX secolo spunta a Roma

ROMA LIBRERIA FAHRENHEIT 451, Campo de’ Fiori, 44 – Sabato 26 Febbraio 2022 Avvistata una copia di “Le troisième sexe” di Willy (Paris, Paris éditions, 1927).

La guerra regala anche suggestioni ‘libresche’: a spasso per Porta Portese

ROMA PORTA PORTESE Domenica 27 Marzo 2022 Avvistata una copia rarissima del Manuale tecnico dell’esercito degli Stati Uniti T M 30-303, anno 1943, dell’Ufficio Stampa del Governo americano intitolato in copertina “Italian. Language Guide” del War Department of Washington, D. C.

“Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello” (Astrolabio): la caccia infinita

“La Compagnia dell’Anello” (Il Signore degli Anelli), la prima, negletta, quasi scomparsa uscita in Italia di Tolkien (anno 1967). Il libro viene schedato dalle biblioteche come: La Compagnia dell’anello: parte prima della trilogia: Il Signore degli anelli, di J. R. R. Tolkien mai conclusa per l’editore Astrolabio / Ubaldini nel 1967.

“Pianeta Fresco: Edizioni East 128 in Milano 1963-1969” di Carlo Ottone (Edizioni SO): quando il Beat sposa la grafica

Esce il 12° (dodicesimo) libretto delle cosiddette “collanine” delle Edizioni SO, dedicate a chi non vuol dimenticare piccole ma importanti avventure editoriali che hanno contraddistinto il cammino della nostra cultura di carta nel XX secolo, con qualche futura incursione anche nel XXI.