"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Segnalazione Flash

Un libro cult con valutazioni da grande autore del Novecento

Vasco Rossi: una vita spericolata, di Massimo Poggini (Milano, SugarCo, 1985) – prima edizione

Vasco Rossi: una vita spericolata, di Massimo Poggini (Milano, Rizzoli, 2008) – seconda edizione

Si segnalano due libri, di cui uno rarissimo, su Vasco Rossi (nato a Zocca di Modena nel 1952). Si tratta di uno dei più grandi rocker italiani, con all’attivo oltre 30 anni di carriera sempre ai massimi livelli di successo. Avendo un nutrito seguito di fan che ne accompagna da sempre il cammino, è plausibile che i libri che lo riguardano, specialmente se scritti molti anni fa e stampati in poche copie, diventano pian piano introvabili.

Questo è appunto il caso di Vasco Rossi: una vita spericolata, di Massimo Poggini (Milano, SugarCo, 1985).  Libro cult assoluto per chi venera Blasco come un Dio. Vasco Rossi è un elemento imprescindibile della cultura di massa degli anni ’80, ’90 e 2000. Il suo apporto è stato quello di essere diventato un collante generazionale, che ha unito le persone a prescindere dal loro status sociale. L’unico limite forse è l’aver avuto poche aderenze a sud di Roma, ma questo rapporto è stato reso difficile dall’avvento dei social e delle immancabili fake news. Questo libro ha una forbice di valutazione che va solitamente dai 200 ai 300 €.

Interessante anche il titolo Vasco Rossi, di Annie Maffei (Milano, Gammalibri, edizione del 1993), abbastanza raro. Ne esisterebbero altre due edizioni (Gammalibri 1987 e Blues Brothers 1990).

 

 

Disponibilità dei libri citati (sempre aggiornato)

 

SU AMAZON

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Il primo libro gonfiabile (tutto in plastica) è di Roberto D’Agostino, con “Libidine” (1987)

CORTEMAGGIORE (PC) MERCATO DELL’ANTIQUARIATO Domenica 2 Luglio 2023 Avvistato quello che è passato alla storia come il primo libro gonfiabile dell’editoria italiana (e probabilmente mondiale): “Libidine: guida sintetica ad una vera degenerazione fisica e morale”, di Roberto D’Agostino (Mondadori, 1987). In copertina è presente una valvola che permette di gonfiarlo, come un canotto.

“The Invincible World of the Kris” di Vanna Ghiringhelli: scoprire il mondo del kris

Un libro dedicato agli amanti dell’oplologia, del collezionismo, delle armi in generale

“Beatificazione del venerabile servo di Dio Ladislao Bukowinski”: raro e particolare libretto stampato in Kazakhstan

L’11 settembre 2016, presso la Cattedrale di Nostra Signora di Fatima a Karaganda, in occasione della cerimonia di beatificazione, fu distribuito ai presenti un libretto bilingue (russo/italiano) per seguire la cerimonia e i canti. Il libretto fu: Beatificazione del venerabile servo di Dio Ladislao Bukowinski sacerdote diocesano (Karaganda, Credo, 2016).

“Lo stato totalitario” (1947) di Vittorio Zincone: una copia dedicata al filosofo americano James Burnham

“Lo stato totalitario” di Vittorio Zincone, pubblicato in prima edizione nel 1947, affronta il tema dei regimi totalitari che hanno caratterizzato il XX secolo, concentrandosi sui meccanismi e le caratteristiche comuni di tali regimi.

La guerra di Ustica? No, di Ponza! Introvabile l’unico libro che scrive la verità

La guerra nei cieli di Ustica? No, nei cieli di Ponza! Si fa ormai introvabile l’unico libro che forse scrive la verità su uno dei misteri più impenetrabili della nostra nazione, la tragedia “cosiddetta” di Ustica.