In uscita a dicembre 2018 per le Edizioni Gingko di Verona una nuova edizione del libro di Angelo Paratico, già noto con il titolo di Leonardo da Vinci: un intellettuale cinese nel Rinascimento italiano (Gingko, maggio 2017).

Il libro parla delle supposte origini cinesi della madre Caterina del genio italiano. Quest’ultima edizione si intitolerà Leonardo Da Vinci: lo psicotico figlio d’una schiava, ed è previsto in uscita per la fine dell’anno. Ci sarà un capitolo nuovo rispetto all’edizione precedente.

Nel panorama del 2019 – in cui cade il cinquecentesimo anno dalla morte di Leonardo – questo libro si annuncia come l’unico “contro”, l’unico che si dissocia, che contesta alcune verità storiche. Una perla nera, di quelle che fanno sempre felici i cacciatori di libri.

Su Angelo Paratico e sulla metamorfosi delle Edizioni Gingko (passate da Molinella di Bologna a Verona) ne parlo diffusamente al Cap. 6 – L’incontinente giallo del libro di imminente uscita Nuovi casi per il cacciatore di libri, di Simone Berni (Biblohaus). Un argomento che il cacciatore di libri non può lasciarsi sfuggire…