Liliana Cavani: ogni possibile viaggio, di Francesca Brignoli (Recco, GE, Le Mani, 2011)

ROMA PORTESE Domenica 7 Ottobre 2018. Su una bancarella di Via Parboni c’è un libro dedicato a Liliana Cavani, regista e sceneggiatrice assai discussa e più volte censurata: il libro s’intitola Liliana Cavani: ogni possibile viaggio; scritto da Francesca Brignoli, esperta di Storia e critica del cinema, è stato pubblicato dalla piccola casa editrice di Recco (GE) Le Mani nel 2011. Della Cavani (nata nel 1933), regista dello scandalo e intellettuale trasgressiva, basterà ricordare, tra i tanti capolavori della settima arte, Il portiere di notte (un’immagine tratta da un fotogramma del film funge da copertina del libro), con Dirk Bogarde e Charlotte Rampling e La pelle (tratto da un romanzo di Curzio Malaparte) con Marcello Mastroianni e Claudia Cardinale. Il saggio avvistato è autografato dalla stessa Cavani e viene offerto, come nuovo, a 15 € (E. P.)