"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Dietro la lavagna chi non conosce Scerbanenco!

Quattro prime edizioni (anni 1948-49) del grande Giorgio Scerbanenco (1911-1969) su Comprovendolibri a quotazioni interessanti. Non si esaurisce la “febbre” verso un romanziere (milanese d’adozione) che ha spaziato dal racconto sentimentale, al giallo, alla fantascienza fino al western. E che ancora fa proseliti di fan, studiosi e lettori.

Il grande incanto, di Giorgio Scerbanenco (Milano, Rizzoli, 1948). [Ciclo del Nuovo Messico, n. 1] – L’esemplare su Comprovendolibri

 

 

Luna messicana, di Giorgio Scerbanenco (Milano, Rizzoli, 1949). [Ciclo del Nuovo Messico, n. 3] – L’esemplare su Cormprovendolibri

 

 

La sposa del falco, di Giorgio Scerbanenco (Milano, Rizzoli, 1949). L’esemplare su Comprovendolibri

 

 

Quando ameremo un angelo, di Giorgio Scerbanenco (Milano, Rizzoli, 1948) – Esemplare su Comprovendolibri

 

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Avanguardie russo-sovietiche nelle copertine di libri e riviste: cercando su Abebooks

Tre segnalazioni di libri con copertine in stile avanguardia e costruttivismo russo-sovietico (anni ’20 e ’30 del XX secolo) – a spasso su Abebooks.

Motta Ciancimino IL PROSCIUGAMENTO DEL MEDITERRANEO Ceschina 1932 ill. Sini. Molto raro

Motta & Ciancimino - Raro romanzo di protofantascienza anni '30 - ricercato e ambito - una copia disponibile su eBay https://www.ebay.it/itm/264864044812

Scovato in un mercatino un introvabile (e censurato) “Arriva Bartali”

GROSSETO EMPORIO DEL RIGATTIERE 16 Marzo 2018 Avvistato un libricino, collana drammatica maschile, della Libreria Salesiana Editrice, dal titolo “Arriva Bartali”, di Giuseppe Pratesi (1936). Un innocuo libretto eppure censurato dal Fascismo; rarissimo: nessuna biblioteca ne detiene una copia.

Scopriamo se “Gli Scomunicati” (1964) di Costas Socratous fu davvero plagiato da Umberto Eco per scrivere “Il nome della rosa”

The excommunicated” è un romanzo scritto da un autore poco noto, ma apprezzato da una cerchia di lettori di lingua greca. Sostenendo di essere stato plagiato, l’autore ha svelato una serie di similitudini tra la sua opera e il celebre best-seller di Eco.

“Miti e misteri di Veroli e di Ciociaria” di Domenico Rotundo in libreria

ROMA LIBRERIA SIMON TANNER, Via Lidia – Martedì 1 Ottobre 2019 Avvistato il libro: “Miti e Misteri di Veroli e di Ciociaria” del Prof. Domenico Rotundo (Frusinate srl, 2017).