"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Bersaglio Martin Luther King, di Vincenzo Mantovani (Milano, Fratelli Fabbri Editore, 1973)

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA di Via Camperio Giovedì 12 Luglio 2018 Avvistato un libro edito nel 1973 da Fratelli Fabbri Editori, per la serie Inchieste, nella collana Sottoaccusa, prodiga di titoli e argomenti interessanti dal punto di vista storico. Il libro in questione è: Bersaglio Martin Luther King di Vincenzo Mantovani. Come noto, il leader della protesta negra e nuovo apostolo, dopo Gandhi, della nonviolenza, fu ucciso il 4 aprile 1968 con un colpo sparato da un fucile di precisione. L’autore del saggio, cercando di rispondere se l’assassinio, con la cattura del presunto colpevole, James Earl Ray, fu opera di un complotto o un delitto commesso da un “pazzo-mitomane”, fa, in questo suo lavoro, una ricostruzione del caso con un taglio da thrilling documentario di classe. Il libro, come nuovo, è prezzato 2 €. (E. P.)

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Serafino Ponte Grande” di Oswald De Andrade (Einaudi, 1976): sempre molto quotato

“Serafino Ponte Grande” (Serafim Ponte Grande) è un romanzo scritto da Oswald de Andrade che narra la storia di Serafim, protagonista unico nella São Paulo degli anni ’20, uscita da una guerra civile. La sua unicità deriva dal fatto che è l’unico cittadino libero della città semplicemente perché possiede un cannone nel suo cortile. Libro in unica edizione (1976) ormai raro.

“Nella vita e sul ring” di Erminio Spalla (Codara, 1928): per rivivere i fasti sportivi del ventennio

Il pugile del ventennio Erminio Spalla fu anche scrittore, firmando tre libri autobiografici. Uno di questi fu “Nella vita e sul ring” (Codara, 1928), con prefazione del celebre giornalista sportivo Adolfo Cotronei, ed è presente in appena tre biblioteche nazionali.

“Cinque anni che paiono secoli: Antonio Gramsci dal socialismo al comunismo (1914-1919)”, di Leonardo Rapone (Carocci, 2011) RARO

1914-1919. Cinque anni che hanno contato come “cinque secoli di storia”. Così li vedeva il ventottenne Antonio Gramsci pochi mesi dopo la fine della Grande guerra. 

Barbès di saggezza, quando l’editore cult ce l’hai a portata di mano…

Anticipazioni da “Nuovi casi per il cacciatore di libri” di Simone Berni. Tra le meteore che però hanno lasciato una scia bellissima c’è senza dubbio l’editore Barbès di Firenze. Mi ci sono imbattuto nel momento in cui stavo raccogliendo tutto il pubblicato di Jean-Philippe Toussaint

“Il progetto Lazarus” di Aleksandar Hemon (Einaudi, 2010): già raro e ricercato!

Già fattosi raro e ricercato questo romanzo dell’interessante scrittore americano, di origine ucraino-bosniaca: una narrativa, la sua, fatta di crocevia e di interconnessioni fra culture diverse che lo rendono un autore su cui investire.