"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
un libro che non ti aspetti  /  
15 Dicembre 2020

“Chiama Radio Alice”: appare in vendita una copia del mitico libro cult delle radio libere: rarissimo

Chiama Radio Alice, di Marcello Berti (Lugo – RA, Walberti, Ottobre 1977).

 

Il libro in vendita su eBay

 

In un’epoca di grande trasformazione sociale come gli anni ’70, il problema delle radio libere fu molto sentito. Con il terrorismo che stava mettendo in ginocchio la repubblica, con gli scontri di piazza e le inquietudini dei centri sociali, concedere la libertà sulle frequenze costituiva un azzardo che nessuno voleva avvallare.

Fece epoca l’irruzione della polizia (trasmessa in diretta sulla stessa radio) presso la sede di Radio Alice, una radio bolognese gestita da studenti universitari (quasi tutti del DAMS) che – senza permessi ed autorizzazioni – trasmettevano quasi ininterrottamente qualsiasi tipo di programma, sociale, di protesta e culturale. Il loro motto era: dare voce a chi non ha voce.

I suoi fondatori si erano impossessati di un potente trasmettitore militare preso da un carrarmato statunitense dell’ultimo conflitto mondiale e con quello, dalla soffitta di un appartamento sito in via del Pratello di Bologna, trasmisero fino alla sera del 12 marzo 1977, quando la polizia fece irruzione, arrestò tutti i presenti e in seguito distrusse i macchinari.

Ascolta l’audio dell’irruzione della polizia a Radio Alice (12 marzo 1977)

Un vero e proprio introvabile

Su Radio Alice c’è un libro pressoché introvabile, Chiama Radio Alice, di Marcello Berti (Lugo – RA, Walberti, Ottobre 1977). Sebbene – stranamente – non faccia cenno a quei drammatici momenti del 12 marzo, il libro è una testimonianza fresca e genuina di quell’anno, e sfogliandolo sembra quasi di sentire parlare e trasmettere i giovani protagonisti di allora, Valerio, Mauro, Antonio, e le frequenze clandestine di una radio che ha fatto la storia della libera informazione.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Protetto: Le foto di nudi maschili di Wilhelm von Gloeden nel libro di Annarita Caputo [password: gloeden]

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

Prima del Ponte di Pietro Calamandrei un altro “Ponte”, stavolta tedesco

Prima del celebre periodico “Il Ponte” di Pietro Calamandrei, una rivista con lo stesso titolo cercava di diffondere la cultura tedesca in Italia. E non solo. Giochi di spie e di propaganda? Articolo di Alessandro Brunetti.

IN CARTA LINDA: editore in Torino (1994-1996), di Massimo Gatta

In Carta Linda: editore in Torino (1994-1996), di Massimo Gatta (Edizioni SO) uscita Febbraio 2020 Prezzo: € 15.00 Acquista il libro (specificare il titolo)

Rara prima edizione di Giorgio Scerbanenco: “Elsa e l’ultimo uomo” (Rizzoli, 1958) a 12 €

Prima edizione del romanzo di Giorgio Scerbanenco (1911-1969). Non si esaurisce la “febbre” verso un romanziere (milanese d’adozione) che ha spaziato dal racconto sentimentale, al giallo, alla fantascienza fino al western. E che ancora fa proseliti di fan, studiosi e lettori.

“L’abbuffone”: a trent’anni dalla scomparsa di Ugo Tognazzi ripercorrendo il suo capolavoro

Un libro, non raro, ma ricercato (vengono continuamente vendute copie delle sue cinque edizioni): il compendio di una vita dedicata alla cucina, senza fare lo chef o il ristoratore, bensì l’attore. Di cinema e teatro, sfornando film cult. Articolo di Carlo Ottone