"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

I viaggi di Casanova. di Giacomo Casanova (Milano, 24 ORE Cultura, 2014)

ROMA PORTA PORTESE Domenica 19 Gennaio 2020. Su una bancarella di Piazza Ippolito Nievo, c’è un libro che cattura l’attenzione per la veste elegante e la bellezza delle illustrazioni. Le dimensioni sono gigantesche (34 x 48,5 cm), lo ha pubblicato in prima edizione a Giugno 2014 24 ORE Cultura di Milano. S’intitola: I viaggi di Casanova. Dalla «Storia della mia vita» di Giacomo Casanova, con introduzione di Marco Carminati. Le citazioni sono tratte dall’edizione mondadoriana in tre volumi a cura di Piero Chiara e Federico Roncaroni. Il libro si segnala per una accattivante selezione di illustrazioni d’epoca tratte da antiche edizioni dell’opera casanoviana (una di queste funge da copertina telata del volume), sapientemente alternate a foto suggestive, anch’esse d’epoca, dei luoghi visitati da Casanova nel suo peregrinare per l’Europa (Venezia, Mosca, Parigi, Berlino, Madrid, Praga). Il libro aveva un prezzo di copertina di 79 €; ora viene offerto, come nuovo, a 10 € (E. P.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Tre prime edizioni russe (in lingua inglese!) di Ernest Hemingway: curiosità in asta

In scadenza (h. 21 circa del 2 Dicembre) un’asta molto particolare: 3 prime edizioni russe – ma in lingua inglese! – di Ernest Hemingway. Precisamente: “Il vecchio e il mare”, “Addio alle armi” e “Verdi colline d’Africa”.

Appare in asta una copia del misterioso “My Brother Pablo Escobar” firmata e con l’impronta digitale del fratello Roberto

Misterioso libro, praticamente sparito dalla circolazione già nell’anno di stampa 2016, salvo sporadici avvistamenti. Tutte le 200 copie della tiratura si dice siano state fatte stampare a Medellin in Colombia dal fratello del narcotrafficante Pablo Escobar.

Conjunctio, di Orryelle, storia e magia di un grimorio

Un collezionista racconta aneddoti e storie vissute su come entrò in possesso di un raro e prezioso libro di magia, “Conjunctio: A Graphic Grimoire”, di Orryelle Defenestrate-Bascule (Londra, Fulgur, 2008).

“Artemisia” di Anna Banti: purtroppo nel Barocco non c’era il #metoo

Un romanzo di Anna Banti (prima edizione nel 1947) racconta la storia della pittrice Artemisia Gentileschi, vittima di stupro nella Roma barocca e la cui odissea oggi Google celebra con un “doodle” a 427 anni dalla nascita.

Un raro libro su un fatto di cronaca che scosse Milano nel secondo dopoguerra: il caso Fort

Il caso di Rina Fort, che nel secondo dopoguerra sterminò la famiglia del suo amante sconvolse non solo Milano ma tutta l’opinione pubblica nazionale – un raro libro “a caldo” ne ricostruì la vicenda.