"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
Curiosità  /  
24 Febbraio 2019

“Contattismi di massa” di Stefano Breccia, un libro scomparso nel nulla

Contattismi di massa, di Stefano Breccia (Nexus Edizioni, 2007)

Nel 2007, l’ingegnere e ricercatore Stefano Breccia, fece uscire, per le Edizioni Nexus, il libro Contattismi di massa. L’opera, a detta degli specialisti sconvolse l’ufologia mondiale. Il volume svelò infatti per la prima volta il caso Amicizia, ovvero il fenomeno di contatti di massa fra alieni e umani avvenuto in Abruzzo (ma anche in altri paesi del mondo) tra il 1956 e 1978. Il libro dà spazio a documenti e presunte prove di contatti (soprattutto lettere inviate dagli alieni e foto) e alla testimonianza dello psicologo pescarese Bruno Sammaciccia, che avrebbe partecipato insieme ad altre decine di persone, a questi incontri con gli alieni.

Il libro sembra totalmente scomparso da ogni canale di vendita online e non è disponibile neanche presso l’editore. Ad aggiungere mistero a questo libro, già di per sé unico, il fatto che l’autore (scomparso nel 2012) abbia deciso di pubblicare il seguito del libro, dal nome 50 years of Amicizia (CreateSpace, 2013), non in Italia ma negli USA. Insomma, Contattismi di massa sembra già avere tutti gli elementi in regola per diventare materiale da Cacciatore di libri.

segnalazione di Silvano Zingoni

Condividi:

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Immagine della copertina del libro

Quando a Porta Portese presi “Cima delle nobildonne” di Stefano D’Arrigo

ROMA PORTA PORTESE Domenica 3 Maggio 2020 Oggi parlo di un libro che presi tempo addietro, “Cima delle nobildonne”, di Stefano D’Arrigo (Mondadori, 1985).

Condividi:

“Io, Coppi” di Gianni Brera, il primo libro dopo la fine del Campionissimo!

Il primo sforzo di Gianni Brera dedicato a Fausto Coppi fu un autentico instant book finito di stampare il 15 Gennaio 1960 (Coppi era morto il 2 di Gennaio) dal titolo: “Io, Coppi” (Edizioni Vitagliano, 1960). Sembrano non esserci dubbi sull’informazione, tanto è specificato nel libro stesso. Un vero record di tempismo!

Condividi:

Ma le aste costose su eBay sono frequentate dai collezionisti di libri?

Una riflessione sulle aste dei libri su eBay. Si comincia da quella assurda di “A tu per tu con il cane” di Eberhard Trumler (una seconda edizione Mondadori del 1974 a un milione di euro) per poi approdare alle uniche aste che valgono: quelle con offerte al seguito. Conferme, e qualche sorpresa!

Condividi:

“L’enigma del dolore” di Melzack, un libro importante ma scomparso!

Un libro molto ricercato, e il cui prezzo è salito parecchio negli ultimi anni è “L’enigma del dolore” di Ronald Melzack (Zanichelli, 1976). L’autore è noto in tutto il mondo per aver elaborato una teoria sul controllo del dolore, detta “gate control theory”.

Condividi:

Zitti, nessuno si azzardi a parlare di James Kelman! Un solo libro in Italia

“Troppo tardi, Sammy” di James Kelman (Sartorio, 2005) è un romanzo di un autore scozzese osteggiato, arrivato in Italia grazie a un geniale editore pavese, durato però solo tre anni. Il libro cult di una generazione?

Condividi: