"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

Dissertazioni sopra le apparizioni de’ spiriti, e sopra i vampiri, di Augustin Calmet (Milano, Ancient Libri d’Altri tempi, 1969)

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 6 Ottobre 2018 Avvistata una copia (anastatica del 1969) dell’opera Dissertazioni sopra le apparizioni de’ spiriti, e sopra i vampiri, o i redivivi d’ Ungheria, di Moravia ecc. Tradotta dal Franzese su la seconda edizione riveduta, e corretta, di Augustin Calmet (Milano, Ancient Libri d’Altri tempi, 1969); in vendita a 22 euro. Edizione speciale in 400 copie numerate. Dalla scheda della Gilibert Libreria Antiquaria di Torino [che pone in vendita l’edizione originale del 1756]:

“Interessante opera, condotta secondo criteri di oculato scetticismo, sulle apparizioni spiritiche, l’angelologia, la demonologia, i vampiri dell’Ungheria, della Slesia della Moravia. Il volume è ripartito in due ampie dissertazioni: Su le Apparizioni degli Angeli, de’ Demonj, e delle Anime de’ Morti e Sopra quelli che ritornano dopo morte col proprio corpo, gli Scomunicati, gli Oupiri, o Vampiri, Broucolachi ecc. Calmet nega recisamente l’esistenza del vampirismo e dei révénants, relegandolo a superstizione e sostenendo, in linea con il credo cattolico, che la resurrezione dei morti sia opera soltanto di Dio. Da quest’opera presero le mosse quasi tutti gli scritti successivi sul vampirismo e le produzioni letterarie sull’argomento. Il Calmet, teologo benedettino, abate di St.-Léopold de Nancy, ebraista tra i più valenti del suo secolo, fortemente conservatore nella sua linea esegetica della Bibbia, nacque a Ménil-la-Horgne nel 1657 e morì a Parigi nel 1757. Una sua biografia fu scritta dal Dom Faugé nel 1763.”

[Si ringrazia C. M. di Milano per la segnalazione]

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

ANDREA CAMILLERI – IL CORSO DELLE COSE (1978) prima rarissima edizione, con fascetta editoriale

Camilleri pubblica Il corso delle cose (Poggibonsi, Lalli, 1978), per un editore a pagamento della provincia di Siena. Oggi questo libro – primo autentico sforzo narrativo vero e proprio – è conosciuto dagli addetti ai lavori e assai conteso ogni qual volta compare in vendita sui vari siti.

Un libro da aggiungere alla collezione su Bob Marley: “La vita e le canzoni del profeta rasta” (Nath & Company, 1997)

Fari puntati su una piccola, piccolissima casa editrice napoletana, la Nath & Company, che ha all’attivo qualche decina di titoli (l’OPAC SBN ne conta una trentina ma forse ce ne saranno altri). Tra di questi un libro che non può mancare in una collezione dedicata al grande interprete della musica reggae.

Uno dei libri di fotografia più sensazionali del ‘900: “Paris: 80 photographies” di Moi Ver (prima edizione del 1931)

Uno dei libri fotografici più importanti (e più rari) nella storia di quest’arte, “Moi Ver: Paris: 80 photographies”, pubblicato per la prima volta nel 1931 da Éditions Jeanne Walter, era già proiettato nel futuro con i suoi fotomontaggi d’avanguardia, nelle foto sovrapposte delle strade e delle industrie della città, per non parlare della sua grafica avveniristica. Ma una sorte infausta lo attendeva…

Natale 1920: esattamente 100 anni fa usciva “Il mistero di Naropur” di Jason Hooper

Di molti romanzi d’avventura, di mare, di pirati e corsari del tempo di Salgari non sappiamo alcunché. Ci sono, infatti, nomi che ci suonano “falsi”, chiaramente inventati, pseudonimi costruiti di autori plausibili. Uno di questi è Jason Hooper. forse preso a prestito da qualche personaggio letterario. Di lui abbiamo trovato un libro – per la prima volta dotato della rarissima sovraccoperta.

“La creatura di Mortegliano” di Antonio Chiumiento, raro libro ai margini perfino dell’Ufologia…

“La creatura di Mortegliano” di Antonio Chiumiento (Editoriale Programma. 2012) è il resoconto sull’apparizione di un supposto “essere alieno” presso Mortegliano, in Friuli, nel febbraio del 2012 – alla base di una accesa polemica tra ufologi sull’autenticità del fenomeno.