"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Sul finire della guerra, misteri e contro-misteri

Innumerevoli gli opuscoli di propaganda, di anti-propaganda, i libelli, o i fogli clandestini che videro la luce negli ultimi mesi della seconda guerra mondiale in Italia. Ci sono intere collezioni e librerie importanti appositamente dedicate all’argomento. Uno degli aspetti più controversi, misconosciuti e in definitiva poco trattati a livello pubblicistico, è quello della cosiddetta Banda Koch.

Ne ho rintracciati due che mi paiono significativi:

L’attività criminosa della banda Koch coi particolari di Villa Triste a Milano, di C. C. Ciulla (di Torres) (Milano, Tip. R. Cannilla, 1945). Libro è posseduto da sette biblioteche in Italia e che si può a ben ragione considerare come un instant book altamente attendibile sull’argomento.

Sempre nello stesso anno, uscì: La banda Koch a Milano: tra i reclusi a Villa Triste, di Memo; con illustrazioni fotografiche di Farabola (Milano, Tip. edit. Luigi Memo, 1945). Libro posseduto da sole tre biblioteche italiane.

Nella galleria fotografica che segue si possono vedere le copertine dei due libri:

 

Che cos’era la banda Koch?

La cosiddetta banda Koch era un corpo di polizia, in seno alla Repubblica di Salò, che si occupava di scovare, interrogare, arrestare e detenere sospetti anti-fascisti. La banda, che faceva capo al criminale di guerra Pietro Koch (1918-1945) operò sia a Roma che a Milano. I prigionieri venivano denudati, picchiati, umiliati per giorni, affinché rivelassero i dettagli delle loro supposte attività politiche eversive. Luogo della maggior parte di questi abusi fu a Milano la Villa Triste in via Paolo Uccello.

Pietro Koch fu giustiziato da un plotone d’esecuzione il 5 Giugno 1945, dopo un processo-lampo.

 

Trovabilità dei due libri

Al momento della pubblicazione del presente articolo non risultano copie in vendita su internet di L’attività criminosa della banda Koch e de La banda Koch a Milano. 

 

Disponibilità dei libri (sempre aggiornato)

 

 

 

 

[Si ringrazia R. G. di Milano per la prima segnalazione]

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Dietro la maschera di Unabomber” (2011) di Francesco Altan (Robin Edizioni): e se il dinamitardo fosse…

Libro che si è fatto abbastanza raro con il passare degli anni, forse un po’ sottovalutato ma le cui riflessioni appaiono di grande interesse per gli spunti investigativi che ne derivano. Alcune copie sono andate a finire in librerie inglesi e americane.

Un’edizione pirata di “La scrittura dell’eternità dorata” di Jack Kerouac

A qualcuno non piacque la traduzione di Bocchiola, de “The scripture of the Golden Eternity” di Jack Kerouac e così il fantomatico editore Jota pubblica in quegli anni una misteriosa edizione pirata. Articolo di Carlo Ottone.

“Roma mussolinèa” (1932): il fascismo visto dal piano regolatore della città eterna

Eccezionale Libro “Roma Mussolinea”, edito da Luciano Morpurgo nel 1932. Nel libro sono presentate 299 illustrazioni che illustrano i lavori e le opere realizzate dal Fascismo a Roma, fra cui il Foro Mussolini, il Foro Italico, le strade di Ostia, i Palazzi e Ministeri, la Via dell’impero.

…su eBay c’è “La strage di Palazzo d’Accursio” di Nazario Sauro Onofri

Una copia del sempre raro e ricercato “La strage di Palazzo d’Accursio” di Nazario Sauro Onofri, sottotitolo: origine e nascita del Fascismo bolognese 1919-20 (Milano, Feltrinelli, 1980), è in vendita su eBay.

“A Milano con la ragazza…e no” (1970) di Dario Crapanzano: una guida sentimentale al mercatino

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 13 Gennaio 2024 Avvistata una copia di “A Milano con la ragazza…e no” di Dario Crapanzano (Milano, Kidar, 1970).