"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Il mito si divide in quattro

Uno dei libri più cercati e monitorati dai collezionisti italiani – quando sia parla del “Re”, cioè Stephen King – è senza ombra di dubbio Unico indizio la luna piena di Stephen King (Milano, Longanesi, 1986).  Il libro in questione è la traduzione italiana di Silver BulletSi tratta dell’unica opera di Stephen King pubblicata da Longanesi che, per l’occasione, dette alle stampe un libro veramente eccezionale, a partire dal titolo e dalla copertina – entrambi molto ad effetto. Ed infatti credo che buona parte del grande successo riscontrato sia dovuto a questi due fattori, uniti alla rarità degli esemplari che il passare del tempo ha sancito. Probabilmente dovuta alla bassa tiratura. Il libro fu infatti una sorta di strenna, che cadde tra le edizioni Sonzogno e Sperling Kupfer di quegli anni, pubblicata nella collana La gaja scienza. Successivamente lo stesso libro fu pubblicato altre tre volte, da CDE – Club degli Editori nel 1986 (più ristampe nel 1987 e 1989), da Tea Due nel 1989 e da Salani nel 1991.

Facciamo il punto della situazione

Al momento la situazione è che almeno una trentina (!) di copie delle varie edizioni hanno preso il volo negli ultimi due mesi – solo su eBay – a testimonianza di un interesse che per questo titolo non scema mai. E non stiamo parlando solo della prima edizione Longanesi, ma anche di tutte le altre. L’elemento da notare è che le edizioni di questo titolo sono tutte ricercate, compresa quella CDE. A tal proposito, mai sottovalutare il Club degli Editori. Sull’argomento si consulti: I libri del “Club degli Editori” non sono importanti per il collezionista. E chi lo dice?

Pretendere di trovare questo libro – in una qualsiasi delle sue quattro edizioni – a pochi euro è veramente arduo. Tutto può sempre succedere (in un caso dei trenta citati è successo) ma la realtà è che se vorrete costituire un poker completo per la vostra collezione di Stephen King, bisogna che prevediate un certo budget di spesa in quanto le quotazioni di Unico indizio la luna piena sono veramente alte. Parlando solo di copie realmente vendute, cioè di prezzi pagati e non solo chiesti, si può osservare che negli ultimi tempi (fine 2019 ed inizio 2020) la prima edizione assoluta Longanesi 1986 è stata venduta cinque volte e la forbice dei prezzi realmente pagati è stata di 150-220 € (a fronte di inserzioni che tutt’oggi richiedono fino a 900 €). Ragguardevoli, però, anche le valutazioni delle altre edizioni. L’Edizione CDE è stata venduta ben 19 volte con prezzi pagati variabili tra 45 a 95 € (in un fortunato caso, solo 2,90 €). L’edizione Tea Due è stata venduta 5 volte con una forbice di 38-100 €. Per finire, l’edizione Salani (che fra tutte, appare la più rara) è stata venduta due volte, con prezzi pagati di 89 e 100 €.

 

Disponibilità delle varie edizioni (sempre aggiornato)

 

 

Le migliori aste dei libri di Stephen King

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Tre cavalli” con autografo di Erri De Luca al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 20 Ottobre 2019. Avvistato “Tre cavalli” di Erri De Luca (Feltrinelli, 1999) in prima edizione; il libro è impreziosito da una dedica autografa dell’autore.

“Un Capitano di quindici anni” di Jules Verne: l’attualità non passa mai di moda! (2)

ROMA LIBRERIA SIMON TANNER Via Lidia Giovedì 8 Ottobre 2020 “Un Capitano di quindici anni”, un nuovo straordinario romanzo di Jules Verne, riproposto da Ugo Mursia negli anni ’80 del XX Secolo, nella riproduzione della mitica collana originale. Articolo di Enrico Pofi.

“Mea Culpa” di Céline (edizione Guanda) in bancarella

ROMA PORTA PORTESE Domenica 19 Dicembre 2021 Avvistato “Mea Culpa” di Louis-Ferdinand Céline (Guanda, 1994).

“Cazzari e capitale” di Exter Bullshitt: un dirottamento situazionista in stile Luther Blissett

Le fantomatiche edizioni Le graal bétourné, un enigma avvolto nel mistero, hanno dato alle stampe Cazzari e capitale di Exter Bullshitt, aprile 2021, stampato in 100 copie, senza indicazione di luogo di stampa,. Articolo di Carlo Ottone.

Appare in vendita il primo numero de “Il ciclista” (1895), periodico sportivo che l’anno seguente diventerà “La gazzetta dello Sport”

“Il ciclista”. Rivista settimanale popolare illustrata di velocipedismo (Editore Sonzogno, anno I, Numero 1, 4 luglio 1895). Questo il primo numero del periodico che da lì a pochi mesi darà vita al maggior quotidiano sportivo italiano (uno dei principali in Europa): “La Gazzetta dello Sport”.