"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

I libri sulle scatole di fiammiferi: una collezione senza tempo

di Carlo Ottone

 

Chissà se la Piccola Fiammiferaia dell’omonima favola (1848) di Hans Christian Andersen, avrebbe immaginato che le scatole di fiammiferi che vendeva, e che nessuno comprava, sarebbero un giorno diventate oggetto di collezione, che passa sotto il nome di Fillumenia: che significa amare la luce.

Ogni collezione è supportata da pubblicazioni, da cataloghi che integrano la collezione stessa; così anche per la Fillumenia abbiamo pubblicazioni, cataloghi e libri che parlano del mondo delle scatole di fiammiferi. Di seguito alcuni di questi libri.

Fillumenia. Giuseppe Garibaldi, di Diana Rebaudengo; Eros Sogno (Torino, Edizioni Aeda, 1969). Formato in-ottavo con con custodia apribile.
Questo libro, per quanto mi risulta, è uno dei primi a trattare l’argomento sia per quello che riguarda le scatole dei fiammiferi e, qui sta l’originalità anche storica, sia giacché su queste scatole è proposta l’epopea di Garibaldi, tre serie di scatole “Le date sono difficili a precisarsi, ma oscillano indubbiamente tra il 1880 e il 1905” prodotte e litografate, a colori, a Torino e Genova. Originale anche la custodia in cartone rigido che si apre come una scatola dei fiammiferi.

Il mondo sulle scatole di fiammiferi, di H.G. Deiters. (Torino, Ruggero Aprile editore, 1969) Formato in-ottavo con custodia. Prima edizione di Christian Wegner Verlag, Hamburg, 1968.
Come indica il titolo sono riprodotte, a colori, le scatole di fiammiferi da tutto il mondo: “Offrendosi al pubblico, i fiammiferi non possono certo presentarsi nudi, è loro necessaria una veste accattivante, una presentazione allettante che li faccia desiderare non solo per la pratica utilità, ma anche per il piacere di trovarsi in tasca e fra le mani un oggetto simpatico, allegro, tonificante”, così nella prefazione; nel testo altre informazioni storiche sulle scatole di fiammiferi. Anche in questo caso la custodia riproduce una scatola di fiammiferi.

I Fiammiferi. Matches Boxes, di Matteo Guarnaccia (Milano, Be-Ma editrice, 1989). Formato in-sedicesimo. Anche in questo libro sono riprodotte, a colori, le scatole di fiammiferi da tutto il mondo nei vari capitoli divisi per epoca e nazione in ordine alfabetico. Interessante il capitolo finale “Un po’ di storia” in cui l’autore, uno dei più apprezzati artisti della scena psichedelica internazionale, oltre che appassionato storico delle controculture e autore di libri, presenta sia sotto il punto di vista storico che collezionistico l’oggetto del suo studio: “Anomala certo, ma non meno degna o interessante di quell’arte che gode della rispettabilità grazie all’imprimatur dei critici, del resto non è arte anche il modi di confezionare un pacchetto?”.

Si segnala poi Fiammiferi d’autore, senza indicazione dell’autore (Firenze, Libreria Editrice Fiorentina, 1982). Libriccino di appena 24 pagine in formato in-ottavo. Come dice l’editore: “Raccolta di illustrazioni che un tempo apparivano sulle vecchie scatole di cerini con scenette di costume dell’epoca, spesso satire e caricature con battute spiritose e maliziose secondo il gusto di fine Ottocento. Le immagini riproducevano litografie minute e colorate, eseguite da artisti di fama, spesso dei piccoli capolavori.

In conclusione voglio citare un lavoro di Mauro Chiabrando dal titolo: La piccola pubblicità di Prometo, pubblicato sulla Rivista di cultura del libro, la rivista annuale dell’Associazione Librai Antiquari d’Italia, numero sei, Milano 2020 (pagg. 139-153), in cui segnala oltre a quelli da me censiti, ma non segnala Fillumenia. Giuseppe Garibaldi, altri libri sulle scatole dii fiammiferi, con riproduzioni, in b/n, delle scatole dei “portatori di luce”.

 

Disponibilità dei libri (sempre aggiornato)

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Sequenze” del grande fotografo americano Duane Michals: introvabile fotolibro del 1970

Duane Michals (classe 1932) è un fotografo americano il cui lavoro è rivolto all’esplorazione dell’emotività umana e del mondo interiore, attraverso varie forme di manipolazione del linguaggio fotografico che rendono pressoché unica la sua arte. Quasi introvabili le sue prime pubblicazioni.

“Il Signore degli Anelli” di Tolkien illustrato da Alan Lee (con le 20 righe…)

Si segnala una copia in asta su eBay de “Il Signore degli anelli” di J. R. R. Tolkien (Bompiani, 2014) – edizione illustrata da Alan Lee – che contiene le famose 20 righe di pagina 275 “saltate” in precedenti edizioni.

14 -23 Maggio 2020: in questo periodo i lettori hanno cercato…

I libri più cercati dai lettori di oggi: Catalogo Giro d’Italia 1939 – Legnano – Svelato il mistero dei dischi volanti, di Alberto Perego – Dizionario infernale, di Jacques Collin de Plancy – Gomoria, di Carlo Hakim De’ Medici – Elio Marchegiani, Linee di produzione 1957-2007 – Ecco chi ha ucciso John Kennedy, di Diego Verdegiglio.

Quando al Testaccio presi il “Dizionario dei luoghi fantastici”

ROMA LIBRERIA ARION TESTACCIO Martedì 19 Maggio 2020 “Dizionario dei luoghi fantastici”, di Alberto Manguel e Gianni Guadalupi (Archinto, 2010), un libro che è immancabile nella libreria di ogni bibliofilo. Anche Italo Calvino, a suo tempo, ne aveva lodato l’impressionante impalcatura di dati e nozioni.

“Zoo” di Isabella Santacroce in bancarella a Porta Portese

ROMA PORTA PORTESE Domenica 1 Marzo 2020. Avvistato “Zoo” di Isabella Santacroce (Roma, Fazi, 2006), prima edizione a soli 3 €.