"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Gli angeli mi disturbano, di Roberto Sanesi; traduzione di William Alexander; acqueforti di Masuo Ikeda (Milano, G. Upiglio, 1969).

 

L’ESEMPLARE IN ASTA – L’asta chiuderà alle h. 21:00 circa del 5 luglio 2021.

 

Realizzato in 99 esemplari numerati (su 135 totali), Masuo Ikeda (1934-1997) era un artista e scrittore giapponese, vincitore dell’ambito premio Akutagawa. Roberto Sanesi (1930-2001) è stato uno storico della letteratura e critico d’arte, traduttore di poesia (Eliot, Yeats, Marlowe, Shelley).

 

Dalla scheda del venditore:

“Ikeda – Sanesi Roberto – “Gli angeli mi disturbano”. 135 esemplari con 9 acqueforti originali a colori di Masuo Ikeda (6×4 a piena pagina). Trad. di W. Alexander. Milano, Upiglio 1969. Prima edizione di 99 esemplari numerati dall’artista e da Sanesi. Quartini sciolti raccolti in cartelletta e cofanetto. Carta della Filicarta.”

 

Disponibilità di ulteriori copie (sempre aggiornato)

 

Gli angeli mi disturbano, 1969 di IKEDA – SANESI Roberto, con 9 acqueforti originali

EUR 1.600,00
Disponibile su AMAZON
Compralo Subito per soli: EUR 1.600,00
Compralo Subito

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Libri sulle automobiline? Sì, ma in stile prussiano

Alba, editore tedesco specializzato in riviste dedicate al modellismo ferroviario, alla fine degli anni ’80 pubblicò una serie di agili volumi anche per gli appassionati delle automobiline in varie scale. Articolo di Alessandro Brunetti.

“L’uomo come potenza” di Julius Evola (edizioni Atanòr); una rara copia con timbro Circolo Pro Cultura Fascista

L’edizione qui segnalata è tra le più rare di questo classico del pensiero di Evola; parte del suo interesse deriva dalla constatazione che la copia apparteneva al disciolto Circolo Pro Cultura Fascista “Teodoro Capocci” di Napoli, quartiere Vomero, già noto per i suoi “Quaderni”.

È scomparso il critico musicale Paolo Isotta: celebre il suo sodalizio con l’editore Fogola

Nel giorno della scomparsa del critico musicale, scrittore e musicologo napoletano Paolo Isotta si ripercorre brevemente il suo proficuo rapporto con l’editore torinese Mario Fogola di cui diresse la celebre collana Torre di Avorio. Articolo di Alessandro Brunetti.

“Storia del libro”, di Frédéric Barbier alla Feltrinelli

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Largo di Torre Argentina – Sabato 25 Aprile 2020. Si ricorda una passata acquisizione, quella di “Storia del libro – Dall’antichità al XX secolo”, di Frédéric Barbier (Edizioni Dedalo, 2004).