"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
librerie di Roma  /  
11 Ottobre 2019

“Guglielmo Shakespeare Crollalanza, il sacro attore dei Rosacroce” in libreria

Guglielmo Shakespeare – Crollalanza il “sacro attore” dei rosacroce: scienza ed esoterismo nella Calabria del 1600 agli origini degli “Illuminati”, di Domenico Rotundo (Delianuova, Nuove Edizioni Barbaro, 2018).

ROMA LIBRERIA SIMON TANNER, Via Lidia – Venerdì 11 Ottobre 2019 – Nella libreria è stato avvistato un altro libro del Prof. Domenico Rotundo, il più interessante forse tra quelli di questo studioso, in cui si mette in discussione l’identità di William Shakespeare. Il lungo titolo è: Guglielmo Shakespeare Crollalanza, Il “Sacro Attore” dei Rosacroce” – Scienza ed esoterismo nella Calabria del 1600 . Alle origini degli “Illuminati, pubblicato dalle Nuove Edizioni Barbaro di Caterina di Pietro di Delianuova (RC), a luglio 2018. Poi, a settembre 2018, venne stampata una integrazione di testo, con in copertina lo strillo “Svelata la Vera Identità di Shakespeare“. L’autore fa sapere che, dopo precedenti suoi lavori sull’argomento ed essersi documentato su analoghi studi di altri autori, ha approfondito la questione, scoprendo che il primo a interessarsi alla italianità del sommo Bardo fu il calabrese Santi Paladino nel 1927 con una pubblicazione molto rara ritrovata, il cui testo si può leggere in appendice al presente volume. In conclusione, sorvolando sugli altri argomenti che sottintendono il titolo del libro, si può dire che secondo Rotundo il Bardo inglese sarebbe da identificare con un linguista siciliano di nome Michelangelo Florio Crollalanza o con il teologo toscano Michelangelo Florio o addirittura con il figlio di quest’ultimo, l’umanista naturalizzato inglese John Florio. I due volumi avvistati, sono prezzati, come nuovi, 15 € (E. P.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Il caso del “Mostro di Firenze”: 7 libri e un’enciclopedia

Sette libri e un’enciclopedia per il mostro di Firenze: come cominciare una raccolta tematica sui libri più importanti e al momento disponibili sul mercato di quello che viene definito il caso di cronaca più emblematico del Novecento italiano.

Cento anni fa moriva Federigo Tozzi, uno dei più grandi narratori del Novecento: i libri

Rassegna di occasioni da non perdere per acquistare le prime edizioni di Federigo Tozzi, a cento anni (1920-2020) dalla sua morte a causa di una epidemia di influenza spagnola. Corsi e ricorsi della storia…

Un lockdown in fermo-immagine nella visione di Silvia Bordini

Anche la fotografia viene coinvolta attivamente in questa nuova produzione nell’epoca del coronavirus. Si esplora ex novo l’ambiente in cui viviamo, si ridisegnano gli spazi, le prospettive e le luci. La più banale quotidianità ecco che diventa alta forma d’ispirazione. Per occhi che sanno vedere: l’opera di Silvia Bordini.

Due libri ricordando il più celebre e divertente insegnante d’inglese: John Peter Sloan

“Instant English” di John Peter Sloan: un metodo rivoluzionario del compianto attore ed ex musicista che ha insegnato l’inglese agli italiani. Da ricercare i primi due libri della serie, che gettano le basi del “metodo ludico”.

…nelle librerie c’è “Magnifici malfattori” di Francesco Guccini con un errore!

Si segnala che in libreria c’è una tiratura di “Magnifici malfattori” di Francesco Guccini con un errore: manca all’interno il fumetto disegnato da Francesco Rubino. La Baldini & Castoldi ha ammesso l’errore.