"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Dai cataloghi

Horcynus Orca: il parere del collezionista

di Enrico Pofi

 

Horcynus Orca. Romanzo, di Stefano D’Arrigo (Milano, Mondadori, 1975).

Una notizia per tutti gli appassionati frequentatori di librerie: è stata da poco tempo pubblicata, da parte della prestigiosa Libreria Pontremoli di Milano, una delle più famose in Italia, la Lista n. 20 ovvero il catalogo di tutte le novità approntate per il mese di settembre e a seguire. La suddetta lista è facilmente consultabile on line attraverso il sito internet della libreria stessa.
Ebbene, scorrendo l’elenco di cui sopra, la mia attenzione questa volta si è soffermata, in modo particolare, sul libro evidenziato al n. 19: D’Arrigo Stefano. Horcynus Orca. Romanzo. (Milano, Mondadori, Collana “Scrittori Italiani e Stranieri“, 1975 gennaio). L’esemplare, definito ottimo (in relazione al suo stato di conservazione) prezzato 90 €, e si tratta dell’edizione originale, prima tiratura. Si ricorda che in questi casi le condizioni reali del volume sono quelle che fanno la differenza nella valutazione. Si consiglia di confrontare con molta attenzione le schede dei vari esemplari in vendita. Un punto di vista, quello delle condizioni del volume perfette, che vale sempre per quanto riguarda le acquisizioni di prime edizioni.

Questo romanzo è l’opera più importante della scrittore Stefano D’Arrigo (1919-1992), considerato uno dei maggiori rappresentanti dello sperimentalismo post-moderno. Si consideri che siamo in presenza di un vero e proprio caso letterario, se è vero che l’incubazione di questo romanzo-fiume durò circa venti anni, almeno dal 1957 fino al 1975. Il libro, un’opera complessa, scritta con linguaggio colto e raffinato, ma anche con il modo di parlare popolare dei pescatori siciliani, frammisto a termini originali coniati dall’autore stesso, è un volume che occupa ben 1257 pagine. Il libro è un’autentica apologia del mare, con evidenti richiami e parallelismi, a giudizio dei migliori critici, con opere letterarie come l’Odissea, il Moby Dick di Melville e l’Ulisse di Joyce.

L’esemplare in mio possesso lo comprai, qualche anno fa, alla Libreria Antiquaria Monte della Farina, ormai da tempo chiusa, situata a Via Monte della Farina, nei pressi di Largo di Torre Argentina: è rigorosamente una prima edizione Mondadori del 1975, con rilegatura in tela e sovraccoperta, assolutamente perfetta, provvista anche della rarissima scheda editoriale di presentazione dell’opera.
Libro indubbiamente di ardua lettura, dalla complessa tessitura e di non facile assimilazione, ma…un capolavoro assoluto!

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

D’Arrigo, Stefano – Horcynus Orca. Romanzo – Milano, Mondadori, Collana «Scrittori Italiani e Stranieri», 1975 (gennaio), Edizione originale

EUR 90,00
Disponibile su MAREMAGNUM
Compralo Subito per soli: EUR 90,00
Compralo Subito

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

I romanzi di Michele Mari: le valutazioni verso il picco! Ma perché?

Si registra ormai una decisa crescita nelle valutazioni collezionistiche delle prime edizioni dei romanzi di Michele Mari. Personaggio un po’ schivo, ma che gli piaccia o no ormai i suoi libri fanno discutere.

CESENA: C’ERA UNA VOLTA IL LIBRO Sabato 18 e Domenica 19 Febbraio 2023: primo giro e primi libri

Ore 09:00 – Cosa stiamo vedendo in giro? Il libro censurato di Alexei Navalny su Putin, ritirato dall’editore Garzanti. Due libri ricercati del grande bibliofilo Giuseppe Marcenaro. Le fiabe della buona notte, scritte in un linguaggio politicamente corretto (i nani non sono di bassa statura ma solo più concentrati sulle cose terrene e la nonna di cappuccetto rosso vive nel bosco per una sua precisa scelta e una rivendicazione di autonomia). La prima edizione assoluta (prima stampa) de Il Sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino.

Il genio di Lovecraft e il libro inventato poi diventato realtà…

Il “Necronomicon” di Howard Phillips Lovecraft, classico pseudobiblion che poi gli editori hanno reso reale e tangibile. Non c’è mai fine alle sorprese!

“Il filosofo della domenica” di Marco Filoni (2008): raro e ricercato

Sempre molto ricercato. L’appassionante avventura attraverso il pensiero di un grande filosofo francese di origini russe, il quale è considerato, soprattutto in Francia, uno dei maggiori esponenti della filosofia all’interno della lezione hegeliana.

“Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello” (Astrolabio): la caccia infinita

“La Compagnia dell’Anello” (Il Signore degli Anelli), la prima, negletta, quasi scomparsa uscita in Italia di Tolkien (anno 1967). Il libro viene schedato dalle biblioteche come: La Compagnia dell’anello: parte prima della trilogia: Il Signore degli anelli, di J. R. R. Tolkien mai conclusa per l’editore Astrolabio / Ubaldini nel 1967.