"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
avventure di un bibliofilo  /  
29 Giugno 2019

I 3 libri su eBay più costosi del momento: ma i primi due sono degli errori!

And the winner is…

Ogni tanto ci prendono le domande più curiose. Per esempio: qual è il libro più costoso  al momento in vendita su eBay?

La tragedia di Dallas, a cura di Guido Gerosa (Milano, Mondadori, 1972)

Basta impostare i criteri di ricerca, ordinare per “Prezzo+Spedizione” e si ottiene la risposta. Grande sorpresa oggi 29 Giugno 2019, però. Al primo posto appare un titolo, La tragedia di Dallas, a cura di Guido Gerosa (Milano, Mondadori, 1972). Collana: I documenti terribili, n. 5 – comunissimo su eBay (oltre 50 copie disponibili) a prezzi che stanno in una forbice tra 1 e 40 €.

Anche il libro in questione ha un prezzo basso, appena 1,49 €. Il fatto è che il venditore indica 2 milioni e 500.000 € come spese di spedizione che porta il totale a 2.500.001,49 euro. Non male per un libretto così comune. Per un costo simile forse si potrebbe pretendere che il libro fosse consegnato a domicilio del compratore dall’attentatore di J. F. Kennedy, ossia Lee Harvey Oswald in persona. Se non fosse che è morto da 56 anni.

Beh, scherzi a parte, il venditore ha tenuto premuto un po’ troppo a lungo il tasto zero della tastiera e si è così generato un errore comico. Spero perdonerà la nostra ironia, con il caldo di questo Giugno 2019 facciamoci qualche risata, che è meglio.

 

 

 

Black Sunday di Thomas Harris (Mondadori, 2001)

La nuit di Elie Wiesel (Paris, Les Éditions de Minuit, 1958)

Per la cronaca, al secondo posto c’è un altro errore. Si piazza infatti Black Sunday di Thomas Harris. E non si tratta neanche della prima edizione Sperling & Kupfer, bensì dell’edizione “I miti Mondadori” del 2001, un tascabile. Questo libro, analogamente al precedente, risulta in vendita a 1,49 €, ma “caricato” di 250.000 € di spede si spedizione, che porta il totale a un rispettabile 250.001,49 €.

Bisogna arrivare alla terza posizione, con il libro La nuit di Elie Wiesel (Paris, Les Éditions de Minuit, 1958) per qualcosa di più serio. Si tratta della copia n. 7 della prima tiratura di 10 esemplari. La casa editrice è ben nota, nata nel 1941, in piena occupazione nazista, per merito dello scrittore Pierre de Lescure (1891-1992) e dall’illustratore Jean Bruller (1902-1991); i due stamparono in clandestinità opere di resistenza (la parola “minuit” sta per “mezzanotte”, intendendo appunto la segretezza notturna). L’esemplare in questione è posto in vendita a 59.850 €, ma le spese di spedizione stavolta sono gratuite.

 

 

 

Condividi:

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Vita da Paz” di Franco Giubilei in bancarella

ROMA PORTA PORTESE Domenica 29 Aprile 2018. Su una bancarella è stato avvistato il libro di Franco Giubilei: “Vita da Paz – Storia e storie di Andrea Pazienza” (BlackVelvet, 2011).

Condividi:

“Branding Terror”: tutto sulle sigle criminali e terroristiche

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI Viale Marconi Mercoledì 29 Aprile 2020 Oggi voglio parlare di un libro interessante e particolare, che comprai tempo addietro: “Branding Terror”, di Artur Belfuss e Francesco Trivini Bellini.

Condividi:

A caccia di “Taschinabili” Fahrenheit 451 al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 3 Giugno 2018 – Avvistati alcuni interessanti “Taschinabili” per Fahrenheit 451, tra cui “Vocazione di vento” di Maria Guerra (2000), “Poco più di cento rapidi racconti” Eliana Elia (2002) e “Ancora altri rapidi racconti” (2014).

Condividi:

Franco Simongini e l’edizione speciale “Guelfo, Roma e la torre dell’orologio”

Si segnala brevemente un’edizione fin qui non catalogata nel sistema bibliotecario, de “La torre dell’orologio” di Franco Simongini (Rizzoli, 1979), con una variante nel titolo e nella veste grafica della copertina.

Condividi:

“Chiama Radio Alice”, e “Alice è il Diavolo” due libri sovversivi sulle frequenze libere

L’epopea delle radio libere, iniziata nel 1975, si conclude bruscamente nel 1977 con la chiusura forzata di Radio Alice di Bologna e la famosa irruzione della polizia. Che parlano di Radio Alice ci sono due libri, uno del 1976 e l’altro del 1977, molto ricercati dai collezionisti.

Condividi: