"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
Sotto l'ombrellone...  /  
18 Giugno 2021

I migliori libri in italiano sulle voci britanniche del momento: Adele, Ed Sheeran e Lewis Capaldi

Adele (nata a Londra nel 1988). Ha esordito nel 2008. Cantante di genere soul-pop, ha raggiunto la notorietà internazionale con l’album “19”. Nel 2013 consegue il Premio Oscar per la canzone Skyfall, sigla dell’omonimo film di James Bond 007. Probabilmente, con Lady Gaga, l’artista-donna più autorevole sulla scena mondiale.

Ed Sheeran (nato ad Halifax nel 1991). Ha esordito nel 2006. Cantante e polistrumentista di genere pop e folk-soul. Con brani come Shape of You e Perfect ha scalato le classifiche di tutto il mondo. Considerato come uno degli artisti di punta del pop mondiale, con milioni di follower sui social e un patrimonio invidiabile.

Lewis Capaldi (nato a Glasgow nel 1996). Ha esordito nel 2018. Il brano Someone You Loved ha scalato le classiche britanniche e americane nel 2019. Il cantante è molto noto anche per le sue disavventure amorose, celebre quella con Paige Turley, che lo hanno ispirato nella scrittura dei testi delle sue ballate più riuscite.

 

 

Libri su Adele

 

Adele. One and Only, di Sarah-Louise James (Milano, Rizzoli, 2012).

Dalla scheda editoriale: “Adele non ha bisogno di presentazioni. La sua è la fiaba della ragazza di umili origini che ha saputo conquistarsi una fama mondiale. Con il primo album, “19” – una voce splendida e un tocco delicato nei testi – ha raggiunto la celebrità; con il secondo ha consolidato l’immagine di cantautrice dal solido talento e dal grande fascino. Questo volume illustrato racconta con immagini e parole la vicenda appassionante e già leggendaria della figlia di una ragazza madre della periferia londinese ed esplora le storie e le emozioni racchiuse nelle sue canzoni più celebri.”

 

 

 

Adele. Le interviste, la storia e la musica della pop star destinata a diventare la più grande di tutti i tempi… (Milano, Auditorium, 2016).

Dalla scheda editoriale: “Pure appartenendo alla stessa generazione di altre giovani cantanti di successo, Adele non è una semplice meteora, una hit wonder, la finalista di un talent show o l’invenzione di un qualche astuto producer discografico. Lei è un personaggio autentico, con uno stile vocale e un carisma personale fatti di calore umano, onestà e capacità di comunicare con il pubblico. “Mi sembra di aver trascorso tutta la vita finora desiderando sempre qualcosa: di essere più grande, di essere un’altra persona, di saper ricordare ma anche dimenticare, di non aver rovinato così tante cose buone per paura o per noia… Di aver potuto conoscere meglio mia nonna e di non conoscermi così bene da sapere sempre cosa succederà alla fine; desiderando di non essermi tagliata i capelli, di diventare alta 1,75… Di aver aspettato ma anche di essermi affrettata. Mi mancano tutte le cose del mio passato, quelle buone e quelle cattive, ma solo perché non può più tornare. Quando c’ero dentro volevo uscirne! È così tipico…”

 

 

 

Libri su Ed Sheeran

 

Un viaggio per immagini, di Ed Sheeran; Philipp Butah (Milano, Fabbri, 2014).

Dalla scheda editoriale: “Un libro riccamente illustrato in cui il giovane cantautore inglese racconta la sua vita e la sua musica. Per la prima volta Ed Sheeran svela la sua vita e le storie che stanno dietro alla sua musica in un libro molto originale, nato dalla collaborazione con l’artista Phillip Butah, suo amico d’infanzia. Tra i ritratti eseguiti da Phillip e foto esclusive, Ed racconta il suo viaggio, in un resoconto illustrato e personalissimo di come si diventa un musicista famoso in tutto il mondo.”

 

 

 

Ed Sheeran. La biografia non autorizzata, di Ernesto Assante (Kenness Publishing, 2017).

Dalla scheda dell’editore: “Halifax, 17 febbraio del 1991: nasce un bimbo paffuto, dai capelli rossi fiammanti, una voglia al lato del viso e un paio di grandi occhi cerulei. Si chiama Edward Christopher Sheeran ed è il cantautore, polistrumentista che dalla contea del West Yorkshire stregherà l’intero mercato discografico planetario. Come mai proprio lui, un outsider dai capelli rossi, con un grande paio dì occhiali curiosi, con problemi di udito e a un certo punto anche di balbuzie? Beh, provate a mettere insieme alcune delle sue canzoni più famose e capirete che Sheeran, in barba alle mode e alle tendenze, passata l’epoca delle baby star della Disney o dei fenomeni pop preconfezionati dalle major, è arrivato giusto in tempo per dar corpo a un sentimento musicale nuovo e mettersi in scena solo e soltanto per il suo talento.”

 

 

 

Siamo fatti di ricordi, di Ed Sheeran; Christie Goodwin (Milano, Mondadori Electa, 2018).

Dalla scheda editoriale: “Un ritratto per immagini scelte dalla fotografa Christie Goodwin e da John Sheeran, il padre di Ed. “La prima volta che ho incontrato Ed Sheeran era uno sconosciuto senza un contratto, solo un giovane musicista di strada che cercava di emergere, ma in lui ho intravisto qualcosa di speciale e ho accettato di fotografarlo gratuitamente per aiutarlo nella scalata al successo. È stato l’inizio di una collaborazione decennale, un percorso comune che ha visto Ed diventare una star di prima grandezza: una storia raccontata qui, attraverso le mie fotografie. Con il contributo del padre di Ed, John, ho condiviso immagini e racconti inediti, per offrirvi uno sguardo ravvicinato, e intimo su Ed Sheeran.”

 

 

 

 

Libri su Lewis Capaldi

 

 

Farò dimagrire Lewis Capaldi: il ragazzo di Whitburn visto da una sua fan, di J. B. Mitchell (The Chronicles, 2021).

Dalla scheda editoriale: “Questo libro avrebbe dovuto intitolarsi ‘Il ragazzo dagli occhi tristi’. Sì, così lo avevo scelto. Poi le leggi del marketing sono entrate nella mia vita, e il titolo è cambiato. Non è una biografia in senso stretto, non ne ha i doverosi requisiti di equidistanza emotiva. È uno spaccato sul mondo di Lewis visto attraverso gli occhi di una sua fan. Si sono analizzate decine e decine di videointerviste, ascoltate tutte le cover dei suoi pezzi, preso nota dei commenti che gli utenti lasciavano nei vari profili. Quello che ne è venuto fuori è un ‘Lewis per il popolo’. Si parla di tutto il suo universo. I suoi brani originali, le cover, i concerti, fino all’exploit che in meno di due anni lo ha portato a essere uno dei nomi di punta del pop mondiale.E poi gli amici del cuore, primo fra tutti Niall Horan, i colleghi che stima e apprezza, le collaborazioni. I suoi misteriosi nomignoli, le fissazioni, i riti quotidiani, come si veste, le sue marche preferite. Cosa beve e cosa mangia, il caso del Buckfast, i ‘tranelli’ delle interviste in Svezia e Norvegia. Ne volete ancora? Le origini della sua famiglia, il suo rapporto coi fan, la parentela con Peter Capaldi, il litigio con Noel Gallagher, la sua passione per le boy band, fino all’ultima trovata dei concerti digitali e delle già famose ‘cards’.I capaldier non ne potranno fare a meno!”

 

Farò dimagrire Lewis Capaldi: Il ragazzo di Whitburn visto da una sua fan, J.B. Mitchell

EUR 10,40
Disponibile su AMAZON
Compralo Subito per soli: EUR 10,40
Compralo Subito

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Alfredo M. Bonanno LA GIOIA ARMATA 1 ediz 1977 Rarissima – Terrorismo anni 70

La gioia armata, di Alfredo Maria Bonanno (Catania, Edizioni di Anarchismo, 1977). Rarissimo in prima edizione La Gioia Armata è un manifesto insurrezionale scritto da Alfredo Maria Bonanno nel 1977. Ha assunto in Italia negli anni ’70 la valenza di testo per...

Alla ricerca del mitico “tridente d’acciaio” di Gengis Khan nell’ultimo romanzo di Angelo Paratico

Esce “Una feroce compassione”, di Angelo Paratico (Gingko, 2020), un romanzo che si basa sulla scomparsa di una preziosa reliquia del condottiero mongolo Gengis Khan – ossia il Khara Sulde, un tridente d’acciaio che conferirebbe un ascendente straordinario al suo possessore.

“I fari degli Stevenson” di Giorgio Maria Griffa, un libro scomparso!

Un libro relativamente recente (2005) “I fari degli Stevenson”, di Giorgio Maria Griffa, è già un libro introvabile. Racconta la storia, la dolce ossessione, di un artista che ha girato il mondo per trovare e ritrarre tutti i fari degli Stevenson, la famiglia dello scrittore Robert Louis.

Al Salone della cultura di Milano le ultime copie delle “collanine” delle Edizioni SO

Per chi ancora non avesse in collezione gli esemplari a tiratura limitata delle “Collanine” (“Scarpette” ed “Automobiline”) delle Edizioni SO del cacciatore di libri, l’appuntamento meneghino del fine settimana potrebbe essere l’occasione giusta.

“Lungo la strada: annotazioni di un turista” di Aldous Huxley (Frassinelli, 1990)

ROMA PORTA PORTESE Domenica 31 Gennaio 2021 Avvistato “Lungo la strada: annotazioni di un turista” di Aldous Huxley (Frassinelli, 1990): un viaggio appassionato, competente e originale con gli occhi di un turista non convenzionale.