"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"
Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

 

La vicenda del cosiddetto “Canaro“, ossia Pietro De Negri (classe 1956), che deve il soprannome all’attività di toelettatore di cani nella zona popolare della Magliana Nuova a Roma, condannato per l’omicidio efferato del pugile dilettante Giancarlo Ricci nel 1988, ha dato vita a numerosi film (almeno due) tra cui Dogman (2018) di Matteo Garrone e Rabbia Furiosa: Er Canaro (2018) di Sergio Stivaletti.

Il fatto, il delitto del Canaro, colpì per la sua particolare efferatezza, poiché la vittima, a quanto dichiarò l’assassino, sarebbe stata torturata a lungo e mutilata a più riprese prima di essere finita, anche se in seguito l’autopsia smentì questa versione.

Trai libri che negli anni hanno provato a raccontare la vicenda o ne hanno tratto degli spinoff sulla società della borgata romana del tempo ci sono:

 

L’atroce vendetta: il delitto del “Canaro”, di Vincenzo Cerami (Roma, Il Messaggero, anni ’90).

 

Il Canaro: Magliana 1988: storia di una vendetta, di Luca Moretti (Roma, Red Star Press, 2018).

 

Il Canaro della Magliana: il romanzo, di Massimo Lugli; Antonio Del Greco (Roma, Newton Compton, 2018).

 

 

 

Il primo di questi titoli, L’atroce vendetta: il delitto del “Canaro”, di Vincenzo Cerami, un allegato al quotidiano Il Messaggero negli anni ’90 (anno preciso non disponibile) – sebbene non si tratti di un libro rarissimo nel vero senso del termine – è quello meno reperibile e destinato a farsi poco trovabile tra un po’ di tempo a causa della veste grafica e tipografica, non pensata per durare.

Gli altri due titoli (entrambi del 2018) uscirono sulla scia dei film di Garrone e Stivaletti di quell’anno.

 

 

Disponibilità dei libri (sempre aggiornato)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“The Children of Chikuho”, di Ken Domon (1960): uno straordinario esempio di fotografia sociale

L’ASTA E’ IN SCADENZA STASERA ALLE ORE 20:00 CIRCA – Negli anni ’60, The Children of Chikuho ha dato il via a un’ondata di libri di fotografia che denunciano questioni sociali con format similari, che sono diventati un emblema riconoscibile del crescente slancio dei movimenti politici di base fino all’inizio degli anni ’70, e ha aiutato ad alimentare la successiva affermazione della fotografia realista, di cui Domon è stato il più avvalorato esponente in Giappone.

“Figure di scorcio” di Renzo Levi Naim (La Vangheggia 1934): quando il perfetto sconosciuto è interessante

Raro libricino di un autore poco conosciuto che spazia da Mussolini a D’Annunzio, da Giovanni Papini a Giovanni Fattori, da Maria Bashkirtseff a Luther Burbank, dal Principe De Ligne a Cavour. L’editore parrebbe una sigla di comodo.

Rarissimo futurista in asta: “Il volo a vela” di Vittorio Bonomi e Camillo Silva (1932)

Libro estremamente raro, la copertina era pressoché sconosciuta. Da indagare l’artista autore del disegno; il libro risulta presente in sole sei biblioteche.

“Dante di Shakespeare: come è duro calle”: il nuovo ciclo di Monaldi & Sorti è arrivato al terzo atto!

L’ultima ambiziosa impresa letteraria della coppia di scrittori Monaldi & Sorti è il ciclo “Dante di Shakespeare”, un’intrigante fusione tra due dei più grandi autori della storia della letteratura.

Le medaglie d’oro dell’A.O.I. (Africa Orientale Italiana) (Bologna, 1937)

Un’opera ricercata e ambitissima: “Le medaglie d’oro dell’A. O. I.” (Africa Orientale Italiana) (Bologna, Federazione Nazionale Arditi d’Italia Sezione di Bologna, 1937).