"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

 

Il killer metafisico, di Jurij Mamleev; a cura di Ugo Persi; traduzione di Mario Caramitti (Roma, Voland, 1997).

Titolo originale dell’opera: Šatuny [in Russo]

Il primo romanzo tradotto in italiano dell’eccentrico scrittore russo. Un candido assassino che uccide e squarta le sue vittime nel tentativo di decifrare l’enigma dell’anima e dell’aldilà. Una coppia dalla sessualità bestiale, dei buffoni sadici, alcuni adepti di una metafisica religione dell’io, Un’inquietante galleria di personaggi strambi e squilibrati sullo sfondo della sonnolenta Russia degli anni ’60.

 

Chi è l’autore

Yuri Vitalyevich Mamleev, anche Mamleyev o Mamleiev (1931 – 2015), è stato un importante romanziere russo che ha iniziato a scrivere negli anni ’60 e ha vinto il Premio Pushkin nel 2000. È considerato il fondatore del realismo metafisico come genere letterario. La sua opera più nota, The Sublimes, era un romanzo samizdat pubblicato nel 1966 e tradotto in inglese nel 2014 da Marian Schwartz.

Mamleev era anche noto come il fondatore del Circolo Yuzhinsky, un occultista, un salotto letterario sotterraneo con sede nel suo appartamento condiviso in Yuzhinsky Lane nel centro di Mosca. Il salotto letterario illegale attirò molti artisti, scrittori, intellettuali e poeti anticonformisti e antisovietici, tra cui il futuro filosofo fascista Aleksandr Dugin, Yevgeny Golovin e Geydar Dzhemal . Era profondamente interessato alle dottrine indù e buddiste e continuò a tenere conferenze all’Institut national des langues et civilities orientales a Parigi e all’Università statale di Mosca . Dopo l’immigrazione di Mamleev negli Stati Uniti, Golovin ha assunto la guida del gruppo.

Nel 1974 Mamleev lasciò l’URSS ed emigrò negli Stati Uniti dove insegnò alla Cornell University fino alla caduta dell’Unione Sovietica. Dopo lo scioglimento, è tornato a Mosca dove ha continuato a vivere e scrivere fino alla sua morte nel 2015. [fonte: Wikipedia]

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Su AMAZON

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Arrampicarsi all’inferno” di Jack Olsen al mercatino

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 9 Marzo 2019 Avvistata una copia di “Arrampicarsi all’inferno”, di Jack Olsen (Longanesi, 1962), un libro ricercato per gli appassionati di montagna e arrampicata.

Alla ricerca del mitico “tridente d’acciaio” di Gengis Khan nell’ultimo romanzo di Angelo Paratico

Esce “Una feroce compassione”, di Angelo Paratico (Gingko, 2020), un romanzo che si basa sulla scomparsa di una preziosa reliquia del condottiero mongolo Gengis Khan – ossia il Khara Sulde, un tridente d’acciaio che conferirebbe un ascendente straordinario al suo possessore.

“Mummenschanz” al mercatino di Porta Portese

ROMA PORTA PORTESE Domenica 20 Maggio 2018 Avvistato “Mummenschanz”, dai dati editoriali molto incerti. Il titolo è anche il nome del gruppo teatrale di mimi che produce spettacoli teatrali senza alcuna musica (gli attori sono conosciuti come i musicisti del silenzio).

“Omicidio sulla Via Appia” di Steven Saylor (Editrice Nord, 2011); rarissimo e scomparso!

Romanzo recente, molto ricercato – si è fatto rarissimo.

Una perla da non perdere: lo straordinario romanzo di formazione di E. M. Forster: “Estate Artica” (Edizioni Croce)

Il nostro inviato a Più libri più liberi ci segnala l’uscita di “Estate artica” di E. M. Forster (Edizioni Croce, 2021) dello scrittore inglese la cui fama è cresciuta postuma, soprattutto per le pellicole tratte dai suoi libri, in particolare: “Passaggio in India”, “Camera con vista” e “Maurice”.