"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

 

La terribile pandemia mondiale conosciuta come “Spagnola”

L’influenza spagnola, conosciuta anche come la grande influenza o epidemia spagnola, fu una pandemia influenzale, particolarmente virulenta, che fra il 1918 e il 1920 uccise decine di milioni di persone nel mondo. Non c’è accordo tra gli scienziati e gli storici della medicina su come si sia effettivamente originata. Ci sono infatti molte teorie, per lo più contrastanti. Secondo quelle più accreditate – anche se nessuna può dirsi conclusiva – le possibili aree di origine della pandemia potrebbero essere state via via: il Kansas;  il campo militare e l’ospedale di Étaples, in Francia; la Cina; l’Austria.

Per quanto riguarda i primi libri dell’epoca a trattare questo sconvolgente fenomeno (uccise più persone nel mondo della peste nera medievale), si segnala un rarissimo opuscolo dal titolo: Alcune considerazioni intorno all’influenza, di Giuseppe Bellei (Bologna, Tipografia Gamberini e Parmeggiani, 1919), estratto dal Bullettino delle Scienze Mediche di Bologna. L’opuscolo conta 35 pagine; non risulta schedato nel sistema delle biblioteche nazionale. Nella galleria fotografica che segue si può vedere sia la copertina che l’incipit:

Un altro pezzo introvabile

Altro rarissimo opuscolo – uscito nello stesso anno – è Alcune Considerazioni sull’influenza, di Ferruccio Schupfer (Firenze, Tipografia Domenicana, 1919), si tratta di un opuscolo di 27 pagine. Non è stato possibile rintracciare alcuna immagine della copertina. Ne esiste una sola copia conosciuta, conservata presso la Biblioteca Nazionale di Firenze.

[Si ringrazia R. G. di Milano per la prima segnalazione]

 

 

Disponibilità dei libri (sempre aggiornato)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Robert Walser

Le prime 5 opere di Robert Walser in prima edizione italiana!

Analizziamo la situazione delle prime cinque opere dello scrittore svizzero Robert Walser (1878-1956) in prima edizione italiana. Tre gli editori coinvolti: Lerici, Einaudi e Adelphi.

In asta “Vasco Rossi: una vita spericolata” di Massimo Poggini (rarissimo)

In asta “Vasco Rossi: una vita spericolata” di Massimo Poggini, rarissimo libro cult del rocker intra-generazionale di Zocca di Modena.

“Lo scolabottiglie di Duchamp” di Ermanno Migliorini (Il Fiorino, 1970): un raro mini-trattato di estetica & libro cult

“Lo scolabottiglie di Duchamp” di Ermanno Migliorini è una sorta di libro cult, stampato in un esiguo numero di copie da un piccolo editore nel 1970. Trae il titolo dal Porte bouteilles di Duchamp, che può essere considerato il primo ready-made, forse il congegno creativo più rivoluzionario dell’arte moderna.

In asta un ambitissimo libro su Maradona: “Il Napoli di Maradona” di Bellinazzo & Garanzini – in scadenza tra poche ore

Il Napoli di Maradona: cronistoria di un sogno: il primo scudetto, di Marco Bellinazzo e Gigi Garanzini (Milano, Oscar Mondadori, 2012).