"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

 

La terribile pandemia mondiale conosciuta come “Spagnola”

L’influenza spagnola, conosciuta anche come la grande influenza o epidemia spagnola, fu una pandemia influenzale, particolarmente virulenta, che fra il 1918 e il 1920 uccise decine di milioni di persone nel mondo. Non c’è accordo tra gli scienziati e gli storici della medicina su come si sia effettivamente originata. Ci sono infatti molte teorie, per lo più contrastanti. Secondo quelle più accreditate – anche se nessuna può dirsi conclusiva – le possibili aree di origine della pandemia potrebbero essere state via via: il Kansas;  il campo militare e l’ospedale di Étaples, in Francia; la Cina; l’Austria.

Per quanto riguarda i primi libri dell’epoca a trattare questo sconvolgente fenomeno (uccise più persone nel mondo della peste nera medievale), si segnala un rarissimo opuscolo dal titolo: Alcune considerazioni intorno all’influenza, di Giuseppe Bellei (Bologna, Tipografia Gamberini e Parmeggiani, 1919), estratto dal Bullettino delle Scienze Mediche di Bologna. L’opuscolo conta 35 pagine; non risulta schedato nel sistema delle biblioteche nazionale. Nella galleria fotografica che segue si può vedere sia la copertina che l’incipit:

Un altro pezzo introvabile

Altro rarissimo opuscolo – uscito nello stesso anno – è Alcune Considerazioni sull’influenza, di Ferruccio Schupfer (Firenze, Tipografia Domenicana, 1919), si tratta di un opuscolo di 27 pagine. Non è stato possibile rintracciare alcuna immagine della copertina. Ne esiste una sola copia conosciuta, conservata presso la Biblioteca Nazionale di Firenze.

[Si ringrazia R. G. di Milano per la prima segnalazione]

 

 

Disponibilità dei libri (sempre aggiornato)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

I “Collages” di Anaïs Nin (Fazi, 1996) al mercatino

ROMA MERCATINO DI VIA SOMALIA Mercoledì 30 Giugno 2021 Avvistata una copia di “Collages” di Anaïs Nin (Fazi, 1996).

Il Rito, di Matt Baglio (Sperling & Kupfer, 2009) Prima Edizione Libro Esorcismo – ricercatissimo, scomparso

Il Rito, di Matt Baglio (Milano, Sperling & Kupfer, 2009). Saggio mascherato da romanzo. Libro molto ben informato sul  tema esorcismo ed esorcismi all'interno della Chiesa Cattolica e delle gerarchie vaticane, quasi in maniera "sospetta". Per tale motivo è...

“Oltre la figurazione oltre l’astrazione” di Kazimir Malevich al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 30 Giugno 2019 Avvistato il catalogo “Kazimir Malevich: oltre la figurazione oltre l’astrazione” (Artificio Skira, 2005).

“I quattro del Gesù” di Giulio Andreotti al mercatino

ROMA MERCATINO DI MONTEVERDE 1 Maggio 2018 avvistato un libro di Giulio Andreotti, “I quattro del Gesù” (Rizzoli, 1999). Tratta di Angelo Roncalli, poi Giovanni XXIII, Giulio Belvederi, archeologo e Alfonso Manaresi ed Ernesto Buonaiuti, poi bollati come eretici.

“Chiama Radio Alice”: appare in vendita una copia del mitico libro cult delle radio libere: rarissimo

Sull’epopea delle radio libere e in particolare su Radio Alice c’è un libro pressoché introvabile, “Chiama Radio Alice”, di Marcello Berti (Lugo – RA, Walberti, 1977). Sebbene – stranamente – non faccia cenno a quei drammatici momenti del 12 marzo, il libro è una testimonianza fresca e genuina di quell’anno, e sfogliandolo sembra quasi di sentire parlare e trasmettere i giovani protagonisti di allora, Valerio, Mauro, Antonio, e le frequenze clandestine di una radio che ha fatto la storia della libera informazione.