"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Ho vissuto un anno coi capelloni, di Eleonora Ichx (Torino, MEB, 1967)

NOVENTA PADOVANA (PADOVA) Mercatino dell’usato 25 Marzo 2018. Avvistata (ma subito accalappiata da un cacciatore di libri della zona) una copia del raro libro Ho vissuto un anno coi capelloni, di Eleonora Ichx (Torino, MEB, 1967), in pieno stile Beat anni ’60.

Dalla copertina:

Eleonora X, ventiduenne, dopo aver vissuto un anno da capellona narra in tono spregiudicato le sue esperienze e ci illustra il modo di pensare e di vivere dei capelloni riguardo al sesso, all’amore al matrimonio, alla morale, alla guerra, al sadismo, all’omosessualità, all’aborto, ecc. ecc.

Veramente uno spaccato di anni ’60 riportato alla luce, come un reperto archeologico che non si sperava di trovare più. Fa parte della collana I libri inchiesta della sempre interessante casa editrice MEB di Torino.

Il libro è raro, schedato da cinque biblioteche, ma soprattutto è pochissimo conosciuto in rete, dove ci sono sparute tracce della sua presenza. Un altro pezzo Beat da custodire con cura.

Il libro è stato subito posto in vendita su eBay

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Motta Ciancimino IL PROSCIUGAMENTO DEL MEDITERRANEO Ceschina 1932

Romanzo di utopia ambientato nell’anno 2000, allorquando si paventa il prosciugamento del Mar Mediterraneo. Scritto a quattro mani dal celebre romanziere Luigi Motta (1881-1955) e lo scrittore e comandante marittimo  Calogero Ciancimino (1899-1936).

I libri più cercati sul blog & su eBay dai lettori / Giugno 2020

I libri più cercati e richiesti dai lettori sul blog & su eBay nel mese di giugno 2020 – libri rari, rarissimi, particolari, di interesse.

“Fotografia come letteratura” di Giuseppe Marcenaro (B. Mondadori 2004) 1° ed. 55 €

Si tratta di un lavoro singolare in cui Giuseppe Marcenaro cerca di affrontare in maniera articolata i complessi rapporti tra fotografia e mondo letterario, ovvero il particolare legame che intercorre tra la parola e l’immagine, tra visione e testo scritto, a volte anche difficile e contraddittorio.

“Sik-Sik l’artefice magico”, il primo libro di Eduardo De Filippo

“Sik-sik: l’artefice magico”, di Eduardo De Filippo (Editrice Tirrena, 1932) è il primo (rarissimo) libro del grande attore e drammaturgo napoletano.

Le angosce di Satana, di Maria Corelli (Napoli, Jovene Editori, Prima edizione italiana [1904])

Prima edizione italiana di uno dei romanzi più riusciti di una delle scrittrici più in voga tra fine 800 ed inizio 900, la prediletta dalla Regina Vittoria e rivale di Bram Stoker.