"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Karol Wojtyla: vittoria e tramonto, di Carlo Cardia (Roma, Donzelli, 1994)

ROMA PORTA PORTESE Domenica 4 Agosto 2019 Avvistato su una bancarella di Via Ettore Rolli un libretto (126 p. in 8° piccolo) del Prof. Carlo Cardia, pubblicato da Donzelli editore, Roma, a ottobre 1994, dal titolo: Karol Wojtyla: vittoria e tramonto, non comune. In effetti non sono molti i libri che, parlando del pontificato di Giovanni Paolo II non si lasciano andare a toni entusiastici per non dire apologetici. In questa rubrica, fu presentato il volumetto di Franzoni e Manacorda: Le ombre di Wojtyla, edito a novembre 1999 da Editori Riuniti. Ora appare quest’altro, in cui l’autore, pur dando atto che quello del papa polacco fu un pontificato carico di simbologie (in primis il contributo alla sconfitta del comunismo), non può fare a meno di sottolineare una sua irritante ostinazione nel conclamare il ruolo subalterno della donna, soffocandone ogni aspirazione nella società. Altre critiche: l’oscurantismo, l’immobilismo, la contraddittorietà e ambiguità su alcuni temi, che portano il saggista a concludere che quello di questo papa fu un papato antistorico. Il libretto viene offerto a 5 € (E. P.)

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Memorie di Taddeo Ugoleto parmigiano bibliotecario di Mattia Corvino re d’Ungheria” di Ireneo Affò (1781)

Libro interessantissimo per il bibliofilo e lo storico del XV secolo. La figura del bibliotecario di Parma Taddeo di Ugoleto è quasi sconosciuta. Fu il bibliotecario del re d’Ungheria Mattia Corvino (XV sec.) contemporaneo di “Dracula” e papa Enea Silvio Piccolomini di Pienza.

“L’architettura della città” di Aldo Rossi (Marsilio, 1966), il libro cult dell’urbanistica moderna

L’architettura della città, pubblicata nel 1966, ha avuto una straordinaria fortuna: tradotta in quasi tutte le lingue europee, è stata base di studio e di discussioni nelle scuole d’Europa e d’America. In America poi ha trovato una larga fortuna.

Un’eccezionale edizione moderna di “Dracula” di Bram Stoker stampata in Croazia

Eccezionale edizione illustrata del “Dracula” di Bram Stoker, edita da Amaranthine Books di Zagabria in Croazia. Si tratta di un’edizione limitata di 666 esemplari, nominalmente per la The Folio Society.

Qualche lieve rarità ricordando l’attrice Franca Valeri

Franca Valeri, attrice di teatro di prima grandezza, ma schiva ed elusiva, aveva comunque lasciato da tempo tracce di sé consistenti anche come scrittrice. Si segnala qualcosa di “lieve” come lei stessa avrebbe suggerito…