"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

 

Un’edizione nata sotto i bombardamenti

La prima edizione italiana di Frankenstein di Mary Shelley (Roma, Donatello De Luigi Editore, 1944).

Stampata con carta di pessima qualità durante il secondo conflitto mondiale, poco pubblicizzata, avvolta “nell’ombra”, come l’illustre personaggio di cui si occupa, del resto.

Mentre l’essere composito del Dottor Frankenstein veniva alla luce sul cielo imperversava un temporale con tuoni e lampi.

La guerra, invece, fece da contorno all’uscita di questa edizione.

 

Vedi gli altri libri della collana “Il romanzo nero”.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Le migliori aste per “Dracula di Bram Stoker”

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

ARTE MAGICA Illusionisti trucchi magie AUTOGRAFO Silvan Rusconi PRIMA 1a 1977

Rara e ricercatissima opera più importante del grande mago Silvan (Aldo Savoldello).

“Tre cavalli” con autografo di Erri De Luca al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 20 Ottobre 2019. Avvistato “Tre cavalli” di Erri De Luca (Feltrinelli, 1999) in prima edizione; il libro è impreziosito da una dedica autografa dell’autore.

“A tavola con Giuseppe Verdi” di Antonio Battei al mercatino

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA di Via Camperio Sabato 31 Agosto 2019 Si segnala una copia di “A tavola con Giuseppe Verdi – Buon appetito Maestro”, di Antonio Battei (Parma, Luigi Battei, 2009).

Alla fiera c’è “Il giorno che durò più di un secolo” di Cingiz Ajtmatov

MILANO FIERA DEGLI OH BEJ! OH BEJ! Sabato 8 Dicembre 2018. Avvistata una copia della rara prima edizione de “Il giorno che durò più di un secolo”, di Cingiz Ajtmatov (Milano, Mursia, 1982).

Il libro furbetto Cecchi Gori “Ho sconfitto Berlusconi” (1996)

Il libro furbetto è un libro che si spaccia per qualcos’altro, per esempio “Cecchi Gori ho sconfitto Berlusconi” si spaccia per un libro scritto da Vittorio Cecchi Gori. L’editore Carmenta però, nel 1996 colse al volo l’opportunità di presentare il personaggio del momento.