"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
Porta Portese  /  
28 Giugno 2020

Libri di macchinine da corsa a Porta Portese e in libreria: che passione!

ROMA PORTA PORTESE Domenica 28 Giugno 2020 The collector’s all-colour guide to Toy Cars – An international survey of tinplate and diecast cars from 1900 to the present day, di Gordon Gardiner & Richard O’Neill (London, Tiger Books international, 1989). Faccio seguito alla segnalazione del giorno 25 scorso, per illustrare un altro libro, trovato su una bancarella del mercatino più grande della Capitale, avente sempre a oggetto quella che abbiamo definito “passione senza tempo”, quale la collezione di modellini statici in scala di autovetture. Si tratta di un libro – comunemente chiamato Toy Cars, perché più breve –  interamente in lingua inglese, scritto da due specialisti della materia noti collezionisti, contagiati, per loro stessa ammissione, da questo “morbo”, che in realtà è un passatempo piacevole e adatto a tutte le età.
Il volume risulta pubblicato nel 1989 da Tiger Books international di Londra, ma stampato in Belgio. I modelli descritti e fotografati sono più di 700, con indicazione anche del loro grado di rarità. L’opera è interamente a colori in formato grande (128 pagine di formato 22 x 30,5 cm.), rilegata elegantemente in tela blu con caratteri color oro al dorso e sovraccoperta riccamente illustrata, anche nel risvolto, da parte della collezione degli autori. Il libro veniva offerto, allo stato di nuovo, a 10 €.

Una copia del libro in vendita su eBay UK

Inoltre, restando in argomento, voglio concludere con un vero “colpo di teatro”. Segnalare un’opera straordinaria realizzata dalla casa Centaura di Milano a Settembre 2014 (ma già rara e ricercata), in collaborazione con la Fabbri Publishing, intitolata Ferrari F1 Collection – Gli anni del grande dominio, che comprende sia un libro di 108 pagine, con testi e foto dell’archivio di Quattroruote, che la fedele riproduzione in metallo scala 1:43 della Ferrari F2002 di Michael Schumacher. Ovviamente i due oggetti non erano vendibili separatamente. Prezzo di listino della confezione, acquistata alla Libreria Mondadori a Roma in Via Tuscolana, Al costo di 19,90 €.

Una copia (con modellino Ferrari incluso) in vendita su eBay

E poi, proprio per “rovinarmi”, segnalo, sempre attinente in qualche modo al tema trattato, un’ultima “chicca”, trovata in una cartolibreria del centro di Roma: una pubblicazione della Franco Cosimo Panini, edita in prima edizione a Giugno 2017 al prezzo di 7,90 €: il Ferrari Sticker Book, ovvero un album con i profili cartonati di 11 Ferrari sportive e da corsa, con più di 100 adesivi per arricchire e completare le vetture stesse.

Una copia del libro in vendita su eBay

[Segnalazioni, testo e commento a cura di Enrico Pofi]

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Costretti a sanguinare” di Marco Philopat: ma qual è l’edizione giusta?

Il romanzo è uno dei capisaldi della letteratura underground italiana ed è l’affresco del punk milanese degli anni 1977-84 più autentico e riuscito. La prima edizione del libro è del 1997 ma ne seguirono altre; cerchiamo di mettere ordine in questa controversa cronologia.

“La gioia armata”, di Alfredo M. Bonanno: possederlo è quasi un reato!

In tema di libri proibiti, libri che non devono e non possono circolare, uno dei primi posti è occupato da “La gioia armata”, di Alfredo Maria Bonanno (Edizioni di Anarchismo, 1977). Bonanno è un autore cult nel mondo degli anarchici. Di questo libro sono state prodotte innumerevoli edizioni clandestine.

Manuale di esorcismo (molto consultato e vissuto) in asta su eBay

Un interessante manuale di esorcismo stampato a Bassano nel 1815 appare in asta su eBay.

È morto Arrigo Petacco, c’è un suo libro del tutto sconosciuto!

La scomparsa di Arrigo Petacco (3 Aprile 2018), storico del Fascismo e autore di importanti saggi, ha scatenato una caccia ai suoi libri. La cosa sensazionale è che sono venuti alla luce due romanzi gialli pubblicati con lo pseudonimo di Harry Arpet, di cui uno del tutto sconosciuto.