"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Dall’archivio di Enrico Pofi – Correva l’anno 2020 e dalle bancarelle di PORTA PORTESE spuntava…

 

ROMA PORTA PORTESE Domenica 2 Febbraio 2020. Su una bancarella di Piazza Ippolito Nievo è stata avvistata una copia di un particolare catalogo di libri. Ileana Florescu, Libri Prohibiti, edito da Castelvecchi di Roma, in prima edizione ad aprile 2005.

L’autrice nasce ad Asmara (Eritrea) da madre italiana e da padre inglese di origine romena. Il volume venne pubblicato in occasione della mostra Libri Prohibiti realizzata nel maggio 2015 nel Salone Vanvitelliano della Biblioteca Angelica di Roma, e ripercorre la storia dei libri messi all’indice dal Santo Uffizio dal 1559 al 1966.

A noi lettori moderni può sembrare impossibile che siano state vietate opere come Il Galateo di Monsignor della Casa o Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria e che siano stati censurati autori come Machiavelli, Copernico, Erasmo, Fogazzaro, Croce, Balzac e molti altri. Il volume, un cartonato illustrato di 128 pagine di 21 x 27 cm con dorso in tela, comprende anche le fotografe realizzate dalla stessa Florescu di 21 libri messi all’indice dalla Chiesa Cattolica dal XVI al XX secolo, scelti dall’autrice sulla base della sua passione di lettrice. Il catalogo viene offerto a 10 € (E. P.)

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

COME NACQUE IL LIBRO FASCISMO 1935 PRIMA EDIZIONE VALLECCHI, 8,89 €

Come nacque il libro: cenni bibliografici su le più importanti opere della Casa editrice Vallecchi distinti nelle seguenti epoche: tempo antico, Rinascimento, Risorgimento, guerra, fascismo (Firenze, A. Vallecchi, 1935).

“Il ritorno delle fate” di Arthur Conan Doyle

Il collezionista patito del mondo di Arthur Conan Doyle non può ignorare “Il ritorno delle fate” (prima edizione italiana nel 1992): come è noto, il celebre creatore di Sherlock Holmes, in età avanzata, cominciò ad avere un debole per lo spiritismo, che all’epoca era molto in voga.

Topolino, la Montedison, Vanni Scheiwiller e Raymond Queneau: e parliamo di bibliofilia!

Alla fine degli anni ottanta del secolo scorso la Montedison (Raoul Gardini) lanciò sul mercato il MaterBi (Mater dal latino madre e Bi da Bios, vita), un tipo di bioplastica biodegradabile ricavata dall’amido di mais. Poi… eh, la storia è lunga! Articolo di Carlo Ottone.

Esce “Della il nome rosa” di Eco Umberto: un’edizione alfabetica!

A 40 anni dall’immortale romanzo di Umberto Eco (Bompiani, 1980), esce un’edizione alfabetica in altrettanti esemplari numerati dal titolo “Della il nome rosa”; un esempio di editoria concettuale. Le 172.425 parole che compongono il romanzo in ordine rigorosamente alfabetico.

Eccezionale: in asta i 5 volumi dell’edizione Deluxe de “Il trono di spade” di George R. R. Martin

Si segnalano i cinque volumi dell’edizione deluxe in pelle de “Il Trono di Spade” di George R. R. Martin (Mondadori, 2018), ormai già fuori commercio e particolarmente ricercati.