"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

 

Eduardo segreto, di Federico Frascani (Napoli, Edizioni del Delfino, 1982).

 

Libro molto raro sul grande Eduardo De Filippo (1900-1984), noto anche più semplicemente come Eduardo. drammaturgo, attore, regista, sceneggiatore e poeta italiano. Considerato uno dei più importanti autori teatrali italiani del Novecento, è stato autore di numerose opere teatrali da lui stesso messe in scena e interpretate e, in seguito, tradotte e rappresentate da altri anche all’estero. Questa rara edizione è conservata in poco più di una decina di biblioteche e più che passa il tempo, meno facilmente si incontra nei mercatini dell’usato.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

JUNIO VALERIO BORGHESE DECIMA FLOTTIGLIA MAS 1950 PRIMA EDIZIONE SOVRACCOPERTA

Decima flottiglia Mas: dalle origini all'armistizio, di J. Valerio Borghese (Milano, Garzanti, 1950). La prima edizione in vendita su eBay       Se ne vuoi sapere di più …su eBay c’è “X Flottiglia Mas” di Junio Valerio Borghese. Un’edizione costosa....

Le “fotocopie” come risorsa editoriale o mezzo mediatico da riscoprire?

“I Promessi Sposi: Storia Milanese del secolo XVII, scoperta e rifatta da Alessandro Manzoni”, una stampa anastatica necessaria, essendo gli esemplari originali alla portata di pochi: un acquisto da 50 euro è lo spunto per una riflessione. Articolo di Enrico Pofi.

Assalto ai libri di Carlos Ruiz Zafón dopo la notizia della scomparsa

Assalto ai libri di Carlos Ruiz Zafón dopo la notizia della scomparsa – in Italia il primo ad essere apparso fu “Il principe della nebbia” (Torino, SEI, 2002), ma non è facile individuare la prima edizione.

“Io, Coppi” di Gianni Brera, il primo libro dopo la fine del Campionissimo!

Il primo sforzo di Gianni Brera dedicato a Fausto Coppi fu un autentico instant book finito di stampare il 15 Gennaio 1960 (Coppi era morto il 2 di Gennaio) dal titolo: “Io, Coppi” (Edizioni Vitagliano, 1960). Sembrano non esserci dubbi sull’informazione, tanto è specificato nel libro stesso. Un vero record di tempismo!