"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

 

Medicina maledetta ed assassina, di N’Drea [Andrea Doria] (Torino, Quattrocentoquindici, 1993).

 

 

L’ESEMPLARE IN VENDITA

 

 

 

Enigmatico / Misterioso libro sul cui contenuto conviene indagare. Esistono poi altri volumi potenzialmente interessanti dello stesso autore o riconducibili allo stesso editore; apparentemente nel campo degli effetti sociali del progresso tecnico e medico.

 

Altre foto di questo libro:

 

 

 

Disponibilità di ulteriori copie & altri libri dell’editore (sempre aggiornato)

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Il mondo silenzioso” di Jacques-Yves Cousteau in bancarella

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 9 Novembre 2019 Avvistato “Il mondo silenzioso”, di Jacques-Yves Cousteau (Mondadori, 1971).

Bukowski, fase uno: a caccia dei suoi libri per un primo impatto!

Approcciarsi a uno scrittore come Charles Bukowski (pochi giorni fa avrebbe compiuto 100 anni) è sempre difficile: il linguaggio, l’ispirazione, la mancanza di freni inibitori, il turpiloquio, il “realismo sporco”. Prima di passare a ricercare le prime edizioni, cominciate a conoscerlo…

UMBERTO ECO – IL NOME DELLA ROSA – 1A ED. BOMPIANI 1980 – la COPIA n. 442 (da bollino SIAE) a 475 €

Una delle primissime copie della prima tiratura de "Il nome della rosa" di Umberto Eco (Bompiani, settembre 1980). Fa fede il bollino SIAE (n. 442). Interessante e raro. https://www.ebay.it/itm/254560185826

“C’è Uno Spettro In Italia”, Giuseppe Bevilacqua, Rarissimo

Dalla scheda del venditore: Rarissimo libro di Giuseppe Bevilacqua con prefazione di Carlo Treves. Attualmente in vendita presso una libreria antiquaria a più del doppio del prezzo che propongo. Pagine ancora non tagliate,ottime condizioni. Da collezione....

“Gli Adelphi della dissoluzione” e il caso delle lettere di Erostrato

Dietro un caso di cronaca (lettere minatorie verso i pubblici uffici di due paesi della provincia di Belluno) ci sarebbe uno dei libri più controversi degli ultimi 25 anni: “Gli Adelphi della dissoluzione”, di Maurizio Blondet.