"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Il comportamento erotico degli europei, di Peter Kolosimo (Torino, MEB, 1970).

 

Rara edizione di un saggio del celebre scrittore Peter Kolosimo che per una volta sconfina dall’archeologia spaziale alla sessuologia portando un contributo originale e dimostrando una capacità di lettura dei suoi tempi che gli permise di anticiapre temi poi trattati da altri autori negli anni a venire.

 

 

 

Chi era Peter Kolosimo

Peter Kolosimo (1922-1984), il giornalista e scrittore italiano nativo di Modena, è stato uno dei principali esponenti della teoria dell’archeologia misteriosa e della presenza degli antichi astronauti. Le sue teorie erano basate sulla convinzione che civiltà extraterrestri avessero visitato la Terra in tempi remoti. Kolosimo ha scritto numerosi saggi e romanzi di fantascienza e archeologia, tra cui “Il pianeta sconosciuto“, “Non è terrestre” e “Cittadini delle tenebre“. Le sue opere sono state tradotte in 60 paesi e sono state estremamente popolari negli anni ’70.

Nonostante la sua grande popolarità, Kolosimo è stato criticato per aver falsificato documenti e riportato testi di fantascienza come reali. Secondo lo scrittore statunitense Jason Colavito, Kolosimo avrebbe inventato riferimenti bibliografici inesistenti o ne avrebbe falsificata la traduzione.

Il collettivo Wu Ming sostiene che i libri di Kolosimo “erano grande narrativa popolare travestita da saggistica”. Tuttavia, va sottolineato che le sue teorie erano molto popolari e che Kolosimo fu uno dei primi scrittori a sostenere la teoria degli antichi astronauti, poi ripresa da altri autori.

In ogni caso, l’opera di Kolosimo ha avuto un grande impatto sulla cultura popolare italiana e internazionale, influenzando generazioni di lettori e spingendoli a esplorare le possibilità della fantascienza e dell’archeologia misteriosa.

 

Peter Kolosimo e la sessualità

Peter Kolosimo si è cimentato anche in altri campi della conoscenza umana, tra cui la sessuologia. Kolosimo sviluppò fermenti innovativi in questo campo, cercando di andare oltre le vedute moralistiche dell’epoca. Egli esplorò il tema del comportamento erotico nella cultura europea e delle relazioni tra uomini e donne.

Due dei suoi libri più importanti sul tema sono “Psicologia dell’eros” e “Il comportamento erotico degli europei“. “Psicologia dell’Eros“, pubblicato nel 1967, è un saggio che indaga le diverse componenti psicologiche alla base del desiderio sessuale e del piacere. Dall’analisi dei sogni alla descrizione del comportamento degli adulti, Kolosimo esplora le implicazioni etologiche e culturali della sessualità umana. “Il comportamento erotico degli europei“, pubblicato nel 1970, è un’indagine antropologica sulle diverse forme di erotismo presenti in Europa, che esula dal moralismo estraendo dal confronto tra le culture le regole comuni del consenso e del piacere.

Peter Kolosimo fu un autore coraggioso e di vasta visione, che si cimentò in molti campi del sapere dimostrando una grande capacità di lettura del mondo che lo circondava e anticipando di decenni i cambiamenti epocali che avrebbero segnato la società moderna.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Su AMAZON

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Le tre parole che cambiarono il mondo”: lo strano romanzo di utopia religiosa di Marc Augé

Nel mese di luglio è mancato Marc Augé (1935-2023), scrittore e filosofo francese dei non-luoghi. Augé è anche autore di un delizioso libretto, un divertissement utopico (forse, ma non troppo…) poco conosciuto: “Le tre parole che cambiarono il mondo” (Raffaello Cortina Editore, 2016). Articolo di Carlo Ottone

“I misteri di Montecitorio” di Ettore Socci al mercatino

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA Venerdì 3 Gennaio 2020 Al mercatino è stato avvistato un libro di Ettore Socci dal titolo: “I misteri di Montecitorio”, (Studio Garamond, 2014).

I COMMENTARI DELL’IMPERO-L’ABISSINIA NEI SUOI ASPETTI STORICI GEOGRAFICI ECONOMICI, 15€

L’Abissinia nei suoi aspetti storici geografici economici, di Varo Varanini (Roma, Unione editoriale d’Italia, [1938?]).

“Ultimo Atto” di Romano Mussolini in libreria!

ROMA LIBRERIA CESARETTI Martedì 26 Febbraio 2019 – Avvistato “Ultimo Atto: le verità nascoste sulla fine del Duce”, di Romano Mussolini (Rizzoli, 2005). Libro recente ma che qualche venditore comincia a valutare come raro.

“Serafino Ponte Grande” di Oswald De Andrade (Einaudi, 1976): sempre molto quotato

“Serafino Ponte Grande” (Serafim Ponte Grande) è un romanzo scritto da Oswald de Andrade che narra la storia di Serafim, protagonista unico nella São Paulo degli anni ’20, uscita da una guerra civile. La sua unicità deriva dal fatto che è l’unico cittadino libero della città semplicemente perché possiede un cannone nel suo cortile. Libro in unica edizione (1976) ormai raro.