"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Segnalazione Flash

Pantere nere in agguato!

Le pantere nere, materiale raccolto e ordinato da David Kunzle ; introduzione e didascalie di Enzo Nizza (Milano, La Pietra, 1970).

Molto interessante e ogni tanto su eBay Le pantere nere, materiale raccolto e ordinato da David Kunzle; introduzione e didascalie di Enzo Nizza (Milano, La Pietra, 1970).

Libro sul movimento rivoluzionario afro-americano principalmente attivo negli anni ’60-’70.

 

 

 

 

 

Che cosa erano le “pantere nere”

Il movimento delle Black Panthers è stato un importante momento storico nella lotta per i diritti civili degli afroamericani negli Stati Uniti d’America degli anni ’60 e ’70. L’organizzazione politica, fondata ufficialmente a Oakland, in California, nel 1966 da Huey P. Newton e Bobby Seale, si opponeva alla discriminazione razziale subita dalla comunità nera e chiedeva una maggiore autonomia e potere per gli afroamericani.

Il movimento delle Black Panthers ha assunto una straordinaria importanza nella scena politica nazionale statunitense e ha ottenuto anche una notevole considerazione all’estero grazie all’adozione di una serie di punti programmatici che rappresentavano un’alternativa alle politiche razziste del governo statunitense. Tra questi citiamo l’autodifesa contro la violenza poliziesca, la richiesta di diritti politici e civili per gli afroamericani, il sostegno alle donne e alla propria comunità, la creazione di programmi di assistenza sociale e lotta alla povertà nelle comunità nere.

L’organizzazione utilizzava anche una serie di simboli molto forti e significativi, come la pantera nera, il pugno chiuso e la mano guantata di nero, che facevano parte di una iconografia rivoluzionaria di ispirazione marxista. L’uso di queste immagini ha permesso alle Black Panthers di diventare uno dei movimenti politici più rilevanti degli anni ’60 e ’70.

Gli obiettivi delle Black Panthers si basavano sull’idea di un potere nero, ovvero un nuovo ordine politico e sociale che consentisse agli afroamericani di avere un maggiore potere decisionale sul loro destino. L’organizzazione si opponeva quindi alla struttura capitalistica della società statunitense che, secondo i suoi membri, sosteneva la discriminazione razziale e l’oppressione sociale.

Nel corso della loro esistenza, le Black Panthers hanno attirato l’attenzione dei media e sono state oggetto di numerose controversie. La loro attività è stata oggetto di una forte repressione da parte del governo statunitense, che le ha accusate di terrorismo e di illegalità. Il movimento ha subito anche divisioni interne che hanno portato alla sua parabola discendente.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

LAZZARO VIENI FUORI Andrea G Pinketts Edizioni Metropolis 1a Ed 1992 RARITÀ

Pubblicato per una piccola e semi-sconosciuta casa editrice, prima di raggiungere la fama. Molto raro.

“Il Triplice Complotto” di Jona Andronov: ci fu una soluzione (inascoltata) a tutti i misteri del Vaticano già nel 1984?

Rarissima pubblicazione del giornalista (ma agente del KGB) Jona Andronov sui misteri della morte di Papa Luciani (fa nomi e cognomi di alti prelati e diplomatici a suo dire responsabili), sullo scontro fra Marcinkus e il Pontefice, sull’attentato a Papa Giovanni Paolo II, sui mandanti di Agca, sul rapimento di Emanuela Orlandi, su Buscetta e il suo ruolo nelle operazioni vaticane.

“Accesso negato alla verità” di O’Brien & Phillips: il libro cult dei cospirazionisti

“Accesso negato alla verità”, di Cathy O’Brien e Mark Phillips può essere ormai a pieno titolo considerato un libro cult, quando si parla di controllo mentale governativo e di manipolazione dei sistemi di informazione.