"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Avventure di un bibliofilo

Un attimo di distrazione… e ti sfilo l’edizione buona!

Mentre si passeggia annoiati tra le bancarelle di un mercatino può capitare di imbattersi in un Pinocchio. Ce ne sono tantissimi di Pinocchi, in giro. Un po’ più difficile magari scovare per 20 € la prima edizione di Le avventure di Pinocchio: storia di un burattino, di Carlo Collodi (Firenze, Felice Paggi Libraio-Editore, 1883).

Il libro è stato copertinato, ma alla fine è sempre una bella scoperta!

[Si ringrazia il collezionista di Milano per averci segnalato l’esito della sua fortunata caccia]

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Due aste interessanti di rare edizioni di Céline: “Bagattelle per un Massacro” (1965) e “Mea Culpa” (1975)

Due aste interessanti di rare edizioni di Céline: “Bagattelle per un Massacro” (1965) e “Mea Culpa” (1975).

“Il fenomeno Pitigrilli” di Angiolo Paschetta (Edizioni Sfinge, 1921), 1° ed. molto rara – 40 €

Il fenomeno Pitigrilli, di Angiolo Paschetta (Torino, Edizioni Sfinge, 1921). Prima edizione. Molto raro, presente solamente presso la Biblioteca comunale Fabrizio Trisi di Lugo, la Biblioteca comunale "Guglielmo Marconi" di Roma e la Biblioteca civica Luigi Majno di...

Un poco trovabile “Falce di luna” di Virginia Woolf

A volte anche un libro di recente pubblicazione può farsi raro e ricercato. Questo è il caso dell’epistolario della grande scrittrice americana, che era atteso da anni nel nostro paese; le copie pubblicate da Einaudi sembrano letteralmente scomparse, a causa delle “cacce” di bibliofili e collezionisti.

Investite adesso su Joe Biden, prima che diventi presidente degli Stati Uniti!

Questo è il momento per puntare sul “cavallo vincente” alle prossime elezioni americane. Joe Biden a detta di molti, potrebbe spuntarla e allora conviene andare a caccia di suoi libri rigorosamente con dedica autografa perché una volta presidente i prezzi andranno alle stelle.