"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
Porta Portese  /  
07 Marzo 2021

“Il Complotto Comunista” di Gianni Mastrangelo e i tanti misteri d’Italia

 

ROMA PORTA PORTESE Domenica 7 Marzo 2021 Su una bancarella di Via Parboni a Porta Portese è stato avvistato, tempo fa, un interessante libro dello scrittore e giornalista Gianni Mastrangelo (classe 1942), già deputato del MSI, appassionato e studioso degli intrighi di Stato e autore di varie inchieste giornalistiche e del libro di denuncia: Il complotto comunista: le trame svelate e i segreti, pubblicato in prima e unica edizione da Controcorrente edizioni di Napoli a marzo 2002, con prefazione di Donato Bruno, presidente della Commissione Affari Costituzionali della Presidenza del Consiglio e Interni della Camera dei Deputati.

Un testo sugli anni oscuri della Repubblica, a partire dai governi del dopoguerra fino al racconto delle grandi stragi, da quella alla Banca Nazionale dell’Agricoltura di Milano, a quella a Piazza della Loggia a Brescia e alla stazione di Bologna.

Si parla poi della morte di Giangiacomo Feltrinelli, della denuncia della P2 di Licio Gelli, per arrivare al rapimento e uccisione di Aldo Moro. Il libro si chiude con l’elenco, in appendice, dei protagonisti italiani che hanno collaborato con i servizi segreti russi, noto come il dossier Mitrokhin. Al riguardo, l’autore non manca di avvertire il lettore che le sorprese, per non dire lo sgomento (!), non mancano. Il libro, un brossurato di 260 pagine, viene offerto, come nuovo, a 10 € (E. P.).

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Altri libri visti oggi a Porta Portese…

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

In vendita rarissima copia di “Apotheosys of schizoid woman” (1979) di Patrizia Vicinelli: pioniera della poesia visiva

Patrizia Vicinelli è stata poetessa e attrice emblematica della generazione che ha attraversato gli anni ’70 e ’80. Ha avuto una vita complicata, tragica, segnata da un’anima combattiva, ma anche, purtroppo, da una forte tendenza autodistruttiva. Appare in vendita una rarissima copia di un suo libro (tra i pochi prodotti in forma cartacea).

L’iconico n. 1 della rivista Provoke (1968): il progetto che ha influenzato la fotografia giapponese moderna

Provoke (Purovōku), fu una rivista sperimentale fondata dai fotografi Yutaka Takanashi e Takuma Nakahira, dal critico Koji Taki e dallo scrittore Takahiko Okada nel 1968. Provoke è durato solo tre numeri con una piccola tiratura, ma è stato estremamente influente nella fotografia contemporanea.

Amazon rimuove centinaia di libri sul Coronavirus propinatori di fake news

Senza alcun annuncio o proclama, Amazon ha rimosso decine e decine (forse centinaia) di libri – perlopiù auto pubblicazioni – inseriti negli ultimi mesi sull’argomento Coronavirus, che erano copia/incolla di testi altrui o che dispensavano nozioni inutili, fuorvianti o dannose. Fake news, insomma! Censura o buon senso?

“Papà, Pinocchio è vero?”: di questo libro ne aveva una copia soltanto D’Annunzio!

Appare su eBay una copia di “Papà, Pinocchio è vero?”, di Damiano Lazzarato (Libreria Emiliana Editrice, 1924). Si tratta di un elusivo libro per bambini, la cui unica copia pubblica conosciuta faceva parte della Biblioteca di Gabriele D’Annunzio.

Sta chiudendo il Salone del libro usato di Milano. Ultimi affari

L'ultima carrellata di foto per le occasioni rimaste in vista della chiusura. Il Salone del libro usato di Milano ritornerà per la terza edizione nel 2019.