"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

 

ROMA PORTA PORTESE Domenica 2 Maggio 2021 La volta scorsa, abbiamo presentato l’unico romanzo in lingua latina risalente all’epoca romana che sia giunto fino a noi in maniera integrale: L’Asino d’oro di Apuleio, di cui era stata avvistata, su una bancarella, una copia nella bellissima traduzione di Massimo Bontempelli, secondo l’edizione (novembre 2011) della casa editrice milanese SE nella collana “Assonanze“, dedicata a testi classici tradotti da importanti scrittori italiani.

Ebbene, la domenica successiva, su un’altra bancarella, dello stesso mercatino, questa volta sita in Via Bargoni, neanche a farlo a bella posta, veniva reperita un’ottima copia dell’altro indiscusso capolavoro della letteratura latina: il Satyricon dello scrittore romano del I secolo Gaio Petronio Arbitro.

La copia avvistata di questo romanzo (definito da R. Queneau uno dei più grandi di tutte le letterature) è quella pubblicata in prima edizione dall’editore senese Lorenzo Barbera a maggio 2008 nella collana “classicigrecilatini“, diretta da Anna Giordano Rampioni, che è anche l’autrice della prefazione del libro in oggetto.

La curatrice del medesimo è la Professoressa Monica Longobardi e la presentazione è di Cesare Segre. Si evidenzia che questa edizione riporta il testo latino a fronte, secondo una scelta che ormai è nella tradizione editoriale della presentazione dei testi antichi tradotti.

Ricordiamo che di quest’opera purtroppo sono pervenuti a noi soltanto frammenti, tra i quali comunque per intero il libro contenente la famosa cena di Trimalcione, indubbiamente considerato l’episodio più celebre, a nostra conoscenza, dell’intero romanzo.

Il libro in questione, una brossura formato 8°, in pesante cartonato munito di segnalibro in seta, reca in copertina e sovra-copertina, l’immagine di un particolare del dipinto: il Bacchino di Guido Reni (1575-1642). La copia avvista, allo stato di esemplare intonso, veniva offerta a 5 euro (E. P.)

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

Satyricon. giugno 2008, di Arbitro Petronio (Autore), M. Longobardi (a cura di)

EUR 10,90
Disponibile su AMAZON
Compralo Subito per soli: EUR 10,90
Compralo Subito

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“E dieci!” uno dei libri più rari e introvabili della Juventus: ambito e in asta

Per il collezionisti di libri sul calcio italiano e sulla Juventus in particolare è davvero difficilissimo imbattersi in una copia di questo titolo, stampato all’indomani della conquista dello scudetto della stella, quello della stagioe 1957-1958.

…su eBay è stato venduto Il Signore degli anelli 1° ed.

Nella prima settimana di Marzo 2018 una copia della prima edizione de “Il Signore degli anelli” di J. R. R. Tolkien (Milano, Rusconi, 1970) è stata venduta sul sito d’aste eBay. Si tratta della prima edizione ufficiale italiana.

Raro lotto di 4 libri sulla vicenda del matematico bibliofilo e “ladro di libri” Guglielmo Libri (anni 1848-1850)

Ecco quello che succede quando si amano troppo i libri! In vendita un lotto di 4 libri/opuscoli originali dell’epoca (anni 1848-1850) sul celebre caso dei furti di libri e delle vicissitudini dell’artefice, il conte fiorentino Guglielmo Libri che mise assieme una invidiabile collezione di oltre 50.000 tomi, molti dei quali risultarono sottratti alle maggiori biblioteche del tempo.

Riflettori su: “Vampiro Futurista” di Guido Andrea Pautasso

L’intervista a Guido Andrea Pautasso per l’uscita del suo “Vampiro Futurista” (Vanilla edizioni, 2018) come pretesto per una carrellata di libri introvabili di un ‘900 quasi dimenticato.

“Il diagramma magico” di Gustav Meyrink (e qualcosa sul “Golem”)

“Il diagramma magico” è una raccolta di straordinari scritti esoterici stampati dall’Editore Basaia di Roma nel 1985. Meyrink è però conosciuto principalmente per l’opera “Il Golem”; la prima traduzione italiana di F. Campitelli del 1926 è introvabile.